Nonostante Campiglio, sempre più droni sulla testa degli sportivi

0

Persino Sky Sport non fa che parlare di droni: è iniziato tutto mercoledì, il giorno dell’Epifania, quando il Bologna sconfisse a sorpresa il Milan a San Siro. E i giornalisti si concentrarono su come Roberto Donadoni, allenatore dei felsinei, avesse utilizzato durante la pausa natalizia un quadricottero per sistemare i movimenti della sua squadra. I quotidiani locali fecero di più, ribattezzando l’ex centrocampista del Milan e della nazionale Dona-droni.

Insomma, tra il brutto episodio di Madonna di Campiglio e gli allenamenti del Bologna, negli ultimi 30 giorni i droni si sono ritagliati molto spazio nelle trasmissioni sportive. E rischiano di rimanerci a lungo, soprattutto se Enac dovesse confermare le semplificazioni in scenari critici per i droni sotto i 300 grammi.

«Il numero di richieste e autocertificazioni per usare i Sapr durante gli eventi sportivi stanno aumentando», conferma l’ingegner Alessandro Cardi, direttore della aero navigabilità di Enac e uno dei responsabili del regolamento. Una notizia positiva, per due ragioni: in primo luogo testimonia il fatto che i droni piacciono e vengono ritenuti utili dagli organizzatori, in più significa che il settore, faticosamente, vedrà diminuire il numero degli abusivi, al momento in stragrande maggioranza.

«Attenzione però!», prosegue Cardi. «In virtù degli incontri avuti negli ultimi mesi e vista la popolarità raggiunta dai droni, le forze dell’ordine saranno più propense a chiedere le autorizzazioni ai piloti che stanno volando durante eventi o manifestazioni pubbliche, comminando eventualmente le sanzioni previste».

Per evitare guai, sul prossimo numero di DroneZine, in edicola dai primi giorni di febbraio, pubblicheremo l’intervista integrale a Cardi in cui, oltre a un’analisi di quanto successo a Madonna di Campiglio, il referente di Enac spiega come si possono usare i droni in contesti critici come quelli degli eventi sportivi, senza violare il regolamento e potendo comunque realizzare immagini in discreta autonomia.

1267 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: