SkyBender il progetto di Google con un drone 5G alimentato a celle solari

0

SkyBender un nuovo progetto di Google riguardante droni funzionanti ad energia solare per ritrasmettere la rete internet.

Il colosso di Mountan View, dopo aver abbandonato o meglio rimodulato il progetto Google Wing con il quale avrebbe dovuto effettuare consegne con i droni, sposta i propri obiettivi ancora più in alto. I test di SkyBender sono in corso in una zona del New Mexico già usata anche da Virgin Galactic una compagnia che propone voli sub orbitali e destinati ad un danaroso mercato commerciale. Uno dei motivi principali per il volo di questo droni ad alta quota, risiede nella volontà di testare frequenze radio molto elevate, sul ordine dei 28Ghz che possono arrivare a superare l’attuale limite della velocità a 4G.

SkyBender non è che una  parte del più ambizioso progetto Project Loon con l’obiettivo di fornire internet ad alta velocità ripetendo i segnali da terra con l’uso di palloni aerostatici. Il velivolo ad ala fissa, un vero e proprio drone autonomo alimentato a celle solari nome in codice  Centaur, amichevolmente denominato dalla stampa internazionale drone a 5G, volerà e trasmetterà le sue onde radio, sino a luglio 2016 grazie al permesso speciale ottenuto dalla FCC (Commissione Federale per le Comunicazioni) e intestato a Big G.

 

1227 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: