Niente droni per i cacciatori

0

caccia

Tra gli usi dei piccoli droni ce ne sono alcuni francamente agghiaccianti, tra cui usarli per la caccia sportiva. Il Colorado stoppa sul nascere questa potenzialmente devastante arma in mano ai cacciatori, e studia una legge che ne vieti esplicitamente l’uso venatorio.

“Negli USA sono 40 anni che è vietato sparare agli animali dal cielo”, spiega Randy Hampton, portavoce del Colorado Parks and Wildlife, più o meno la nostra Guardia Forestale, preoccupato dall’esplosione dei droni anche tra i cacciatori. “Vogliamo chiarire una volta per tutte che anche le nuove tecnologie sottostanno alla legge” ha spiegato.
In Colorado, la caccia è un business da oltre 400 milioni di dollari solo per licenze e permessi, e una autoregolamentazione dei cacciatori chiamata “fair chase” (caccia leale) impedisce di sparare agli animali prima che siano passate 48 ore da un sorvolo esplorativo con i droni. Se la legge anti-droni da caccia venisse approvata, quella che è una semplice raccomandazione etica diventerebbe legge dello Stato, e Hampton si augura che il Colorado la approvi prima dell’apertura della stagione di caccia 2014, nell’agosto prossimo.

1650 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: