Il drone aiuta il rompighiaccio

0

La guardia costiera canadese, in collaborazione con la Marina Reale canadese, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e il Ministero dei Trasporti stanno testando un drone sul rompighiaccio della Guardia Costiera George R. Pearkes. Le operazioni si svolgono al largo dell’isola di Fogo, vicino a Terranova, nell’Artico canadese.

L’idea è che il drone possa precedere la nave e inviare all’equipaggio informazioni in tempo reale sullo stato della banchisa, per garantire al rompighiaccio di tracciare rotte sicure tra le insidie del pack.

570 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: