Aermatica è fallita. L’Italia dei droni perde uno dei suoi pionieri

0

Finisce nel peggiore dei modi l’avventura di AERMATICA, uno dei pionieri italiani del mondo dei droni. Il tribunale di Como ha dichiarato fallita la startup lariana, protagonista del settore e molto attiva nella creazione di una delle prime associazioni di categoria, Assorpas. L’azienda ha scontato difficoltà del settore, dopo gli entusiasmi iniziali.

E probabilmente anche l’eccessiva complessità della sua macchina, il primo e verosimilmente ultimo SAPR multicottero con pale a passo variabile, una soluzione raffinata ma costosa e complicata, di cui non a caso tutti i SAPR sul mercato fanno tranquillamente a meno.  La macchina di punta, Anteos, ha sempre ricevuto una risposta molto fredda dal mercato anche per il prezzo eccessivo, lo scarso payload e il controller ritenuto poco convincente. 

913 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: