Droni aerei, navali e sottomarini a Hell Bay 4, in Scozia

0

Una dimostrazione di droni navali, sottomarini e aerei che svolgeranno le loro missioni in maniera autonoma in un contesto internazionale che vedrà equipaggi degli Stati Uniti, del Canada e Australia.

Hell Bay 4, questo è il nome in codice della demo che si pone l’obiettivo di vedere come possono cooperare ed essere coinvolti diverse tipologie di mezzi autonomi militari; siano essi droni  volanti,  acquatici o sottomarini. Per la marina della Gran Bretagna, questi droni saranno forniti in parte da QinetiQ e Blue Bear Systems Research.

Qinetiq_c-worker-5-asv

ASV C-Worker 5

Hell Bay 4 si svolgerà in Scozia nel prossimo ottobre, come parte integrante di  Unmanned Warrior, una evento vetrina della Royal Navy’s che rappresenterà un combattimento tra mezzi autonomi con la partecipazione degli Stati Uniti d’America, il Canada e l’Australia.

La squadra di combattenti autonomi e cooperanti che rappresenterà la marina inglese comprende il Blue Bear Blackstart, un velivolo autonomo dal peso di 4,5 Kg con una apertura alare di 1,5 metri sviluppato e commercializzato da Blue Bear Systems Research,  il ASV C-Worker 5 uno scafo unmanned di 5 metri con capacità di avanzamento di 7 nodi e Seebyte Iver un sottomarino sempre senza pilota; questi ultimi commercializzati da QinetiQ

Qinetiq_seebyte-ivers

Seebyte Iver

Nel contesto della demo, una specie di Robot War, combatteranno per la gloria, 40 organizzazioni che presenteranno oltre 50 veicoli autonomi, con lo scopo di mostrare la potenzialità collaborative dei diversi sistemi autonomi.

Ecco un video del drone marino ASV C Worker 5

1112 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: