Terremoto nelle Marche, non volate con droni privati!

0

Un appello non ufficiale ma dettato dal buon senso.

Non volate con droni privati sulle zone colpite dal sisma!

Lasciate lo spazio aereo ai mezzi di soccorso e alla forze dell’ordine, non create ulteriore confusione aiutate se possibile da terra.

terremoto-marche

foto ANSA

Qualche operatore autorizzato di SAPR è già stato allertato dalla Protezione Civile, nel caso siate operatori con il drone pronto all’uso, coordinatevi con le Forze dell’Ordine o altre autorità sul posto e sentite se potete rendervi utili per fornire una visione dall’alto.

Ci sono in rete iniziative per mappare il territorio dall’alto con i droni; sconsigliamo di agire autonomamente anche se a fin di bene.
Un sincero augurio alle persone colpite da questa disgrazia.

Ricordiamo in numeri utili:
protezione civile 800 840 840

Update, sulla zona è stato emesso uno specifico NOTAM (Notice To Airmen) che vieta il sorvolo dell’area interessata.

Notam W2089/16 (Issued for LIBB LIRR) – OVERFLYING FORBIDDEN TO ALL TFC FROM GND TO 3000FT AGL AND TO MIL
JET ACFT BELOW 5000FT AGL WI 20NM RADIUS OF 423741N0131733E
/AMATRICE-RIETI NE/ EXC ACFT INVOLVED IN RESCUE OPS AND UNLESS AUTH
BY ‘CENTRO OPERATIVO AEREO UNIFICATO (COAU)’ TEL +390668202287/8
ALL ACFT INVOLVED MUST CONTACT ‘BIGA’ ON FREQ 123.100MHZ OR
282.800MHZ. GND – 5000FT AGL, 24 AUG 07:17 2016 UNTIL 24 AUG 18:00 2016 ESTIMATED.
CREATED: 24 AUG 07:17 2016

5125 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: