Fermato dalla polizia mentre con un drone cerca di filmare Mandela in ospedale

0

Pretoria, Sud Africa– Brutta avventura per F.C. Hamman, un reporter sudafricano che ha cercato di rubare immagini di Nelson Mandela ricoverato all’ospedale di Pretoria in gravissime condizioni per un’infezione polmonare. Il reporter è stato fermato (e subito rilasciato) insieme al figlio ventunenne ai comandi dell’ esacottero, mentre il mezzo è stato confiscato.

Nei confronti del fotografo non è stata mossa alcuna accusa, almeno per il momento, ma la polizia sta analizzando le immagini registrate nella camera di bordo per verificare che non ci siano state violazioni ai regolamenti di sicurezza. “Siamo tranquilli e certi si non aver violato la legge” ha detto il reporter.”Siamo stati molto attenti a non sorvolare l’ospedale, volevamo realizzare degli scatto dall’alto sulla marea di giornalisti e persone assembrate fuori del nosocomio”.

Il Sudafrica non ha leggi particolari che regolano l’utilizzo di droni per giornalismo, ma naturalmente non si possono sorvolare gli ospedali senza permesso; e bisognerà vedere se Hamman riuscirà a convincere le autorità del suo Paese sul grado di sicurezza che poteva garantire nel volare sulla folla di persone in attesa di notizie sulla salute dell’eroe della lotta all’apartheid.

1075 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: