Prime Air finalmente decolla? Diffuso il video della prima consegna via drone di Amazon

0

Sembra incredibile, eppure è proprio così. Poche ore fa l’account ufficiale di Amazon ha pubblicato sul suo canale Youtube il video della prima consegna Prime Air operata via drone dal gigante mondiale dell’ecommerce. Lo scorso 7 dicembre, nell’area di Cambridge, il drone di Amazon ha raggiunto la casa dell’acquirente in meno di 13 minuti da quando è partito l’ordine. Una meraviglia.

La notizia, inaspettata, arriva come un fulmine a ciel sereno, quando ormai in molti si erano rassegnati all’idea che il progetto di Amazon, che solo due anni fa appariva talmente avanti da essere considerato visionario, avesse finito per arenarsi in un guazzabuglio intricato di regolamenti poco permissivi.

Una fase di stallo lungi dall’essere superata, in realtà. Soprattutto negli Usa, dove c’è il mercato che ad Amazon e anche a tutti gli altri player che si sono tuffati nel business delle consegne via drone, interessa di più. Non è un caso infatti che il volo di test sia stato compiuto in Inghilterra, dove l’azienda ha più margine di manovra.

Ecco il video della prima consegna di Amazon Prime Air

Certo che tra questo piccolo risultato e l’obiettivo di utilizzare per i propri clienti il servizio Prime Air con consegne via drone in massimo 30 minuti ce ne passa ancora molto, ma il video del volo conferma che Amazon si è sbloccato (o quantomeno che è sulla strada giusta). E c’è dell’altro, perché sul sito è anche comparsa una sezione apposita dedicata al servizio Prime Air, che rappresenta un ulteriore segnale della discesa in campo di Amazon, un chiaro segnale di battaglia, come a dire “Stiamo arrivando, scansatevi”, rivolto ai possibili competitor. E di fronte a un prossimo ingresso di un colosso come l’azienda di Seattle, i punti di vantaggio precedentemente guadagnati dai concorrenti potrebbero essere bruciati nel giro di un mese di rodaggio.

4387 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: