Organizzazioni di consulenza per droni: ENAC ufficializza il cambio di rotta

0

 

Come avevamo annunciato prima di Natale, da luglio le attuali Organizzazioni di Consulenza chiuderanno i battenti e dovranno trasformarsi in Organizzazioni Qualificate, che avranno più poteri e affiancheranno ENAC in tutti gli aspetti del delicato rapporto tra Operatori ed Authority. Tutto come largamente previsto, dunque: segue la nota dell’Ente che ufficializza il passaggio.

Troppo poche, con poco potere e mal distribuite sul territorio nazionale: ecco le O.R. ancora in attività fino a Luglio

Troppo poche, con poco potere e mal distribuite sul territorio nazionale: ecco le O.R. ancora in attività fino a Luglio

A seguito dell’esperienza maturata nel corso degli ultimi anni nel campo di applicazione dei Sistemi di Aeromobile a Pilotaggio Remoto e dei conseguenti sviluppi normativi, che hanno notevolmente semplificato i processi di rilascio delle autorizzazioni, è venuta meno l’esigenza alla base della quale si fondava la necessità di riconoscere organizzazioni in grado di supportare gli operatori di SAPR ai fini dell’assolvimento degli adempimenti di cui all’art. 11 (autorizzazione e dichiarazione) del Regolamento mezzi aerei a pilotaggio remoto.

E’ intenzione dell’ENAC, come previsto anche nel regolamento prototipico sulle operazioni degli aeromobili a pilotaggio remoto in corso di elaborazione da parte EASA, procedere ad un ulteriore sviluppo delle prerogative che possono essere concesse alle organizzazioni nazionali, attraverso una forma di certificazione dedicata, denominata organizzazione qualificata, con la previsione di concedere determinati privilegi finalizzati allo svolgimento di specifici compiti “on behalf” dell’autorità. Ciò richiederà una struttura organizzativa con caratteristiche più complesse di quella attualmente accettata per le organizzazioni riconosciute, quale ad esempio l’introduzione di un sistema qualità aziendale e competenze ed esperienze professionali, per le figure responsabili, adeguate alla portata dei “privilegi” che potranno essere concessi.

Per i presupposti di cui sopra e in attesa di disciplinare le caratteristiche che dovranno avere le organizzazioni qualificate, l’ENAC ritiene che l’attività di consulenza, secondo le attuali modalità, possa essere svolta da codeste società senza il formale riconoscimento da parte dell’Ente. Per tale ragione a far data dal 1 Luglio 2017 le lettere di riconoscimento ENAC.APR.OC.XXX emesse dall’ENAC non saranno più valide e dovranno essere restituite alla Direzione Regolazione Navigabilità. Infine, a partire dalla data della presente l’Ente non rilascerà ulteriori riconoscimenti né modifiche alle esistenti.

1109 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: