Droni: A luglio vanno in pensione le Organizzazioni di Consulenza, arrivano le Organizzazioni Qualificate

0

Non è un cambio di nome, ma una vera rivoluzione nel mondo dei SAPR. Tra i cambiamenti che nei prossimi giorni saranno resi ufficiali  con l’Emendamento di natale 2017 (o forse sarà un Emendamento di Capodanno? Vedremo) uno dei più importanti riguarda il ruolo della consulenza nel processo di certificazione dei droni.

Luglio 2017, si cambia in vista dell’avvicinamento al futuro regolamento europeo EASA. Decadranno le Organizzazioni di Consulenza (vedi elenco), che attualmente sono solo 10 in tutta Italia e, in base all’articolo ai sensi dell’articolo 8.17 del Regolamento ENAC “Mezzi Aerei a pilotaggio Remoto”, sono le uniche abilitate ad assistere operatori, piloti e aziende in tutte le questioni che riguardano la certificazione delle macchine, l’attività sperimentale e in generale gli adempimenti necessari per operare nel rispetto della legge nelle operazioni specializzate critiche e non critiche: insomma, sono l’interfaccia fondamentale tra aziende e professionisti da un lato ed ENAc dall’altro.

Le nuove Organizzazioni Qualificate non solo prenderanno le funzioni attualmente svolte dalle O.C., ma avranno un potere molto più ampio per seguire procedure che al momento sono riservate a ENAC, una per tutte il certificato di progetto per i droni costruiti in serie, quel documento che al momento in Italia ha un solo drone, il (costosissimo) Colibì di IDS, che consente agli utenti di usare il drone per operazioni specializzate senza bisogno della fase sperimentale. In pratica, è come se il drone fosse un piccolo aeroplano che esce di fabbrica con i documenti in regola, e chi lo acquista “chiavi in mano” lo può usare direttamente.

Esattamente come è successo per il passaggio tra scuole di volo e Centri di Addestramento, anche per le nuove Organizzazioni Qualificate il passaggio non sarà indolore: visto che ENAC delega a loro parecchio potere, a queste Organizzazioni viene richiesta non solo una struttura piuttosto articolata a livello di figure professionali, ma anche una certificazione di qualità che se da un lato garantisce gli utenti, dall’altro alza non di poco l’asticella per le realtà interessate al mondo della consulenza sui SAPR.

(foto: Milan Bruchter)

1400 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: