New York: vigili del fuoco usano un drone per combattere un incendio nel Bronx

0

Quella del 6 marzo scorso sarà ricordata come una data storica per il Dipartimento dei Vigili del Fuoco della città di New York (d’ora in avanti FDNY), e forse anche per i droni, che continuano inarrestabili a macinare record e successi nelle loro diverse applicazioni. Questa volta, l’ennesimo punto a favore lo segnano nell’ambito del soccorso, e più precisamente nell’aiuto in caso di incendio, in occasione di un allarme scattato a notte fonda a causa delle fiamme divampate in una palazzina di sei piani nel Bronx.

Per la prima volta, allora, il FDNY ha deciso di impiegare un drone per monitorare in diretta l’attività del team di intervento e migliorare il coordinamento delle operazioni di risposta all’incendio. Il drone, un quadricottero del valore di 85 mila dollari, dal peso di 8 libbre (poco più di 3,5 kg) e munito sia di camera ad alta definizione che di camera a infrarossi, è stato usato con cavo di vincolo per ovvi motivi di sicurezza, affidabilità e per garantire una autonomia di volo pressoché illimitata grazie all’energia elettrica ricevuta dalla stazione mobile dei pompieri.

drone vigili del fuoco new yorkIl drone, uno dei tre a disposizione del dipartimento, ha ripreso e inviato in diretta al capo delle operazioni le immagini della squadra operante sul tetto dell’edificio, permettendo di coordinare l’intervento e riducendo al minimo il rischio per i suoi uomini. Le stesse immagini live sono state condivise anche con gli esperti rimasti al centro operativo, garantendo valutazioni più complete e scelte più immediate ed efficaci, che in queste situazioni possono fare la differenza tra la vita e la morte.

Il comandante delle operazioni Dan Donoghue ha raccontato che a un certo punto il tetto ha iniziato a mostrare segni di cedimento, e sebbene avessero moltissime conferme via radio dagli uomini sul campo, il video del drone è stato fondamentale per guidarli nello spegnimento delle fiamme e tenerli al sicuro. Il drone, pilotato da pompieri appositamente addestrati, consente infatti al coordinatore delle operazioni di osservare gli incidenti da un punto di vista nuovo e molto importante per avere un quadro più completo della situazione.

Video: il drone dei vigili del fuoco di New York riprende le operazioni sul tetto

Il video mostra le operazioni che avvengono sul tetto del palazzo dove si è sviluppato l’incendio. Da notare, nel corso del video, le riprese “in bianco e nero” effettuate con la camera a infrarossi.

Ovviamente, trattandosi di un’operazione svolta in notturna e all’interno dello spazio aereo cittadino di classe B, quello più limitato dalla FAA, prima di far decollare il drone i vigili del fuoco hanno dovuto richiedere un’autorizzazione speciale, impedimento che non ha influito minimamente sull’intervento, visto che l’approvazione non ha richiesto più di 10 minuti.

1674 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: