Iniziano le iscrizioni ai corsi di pilotaggio per droni a Capannori

0

Sono iniziate le iscrizioni per i corsi di formazione per operatori di sistemi aeromobili a pilotaggio remoto SAPR, per applicazioni di aerofotografia, aerofotogrammetria e telerilevamento. Per l’iscrizione, basta collegarsi sul sito www.zefiroinnovazione.it, cliccare sulla pagina dei corsi SAPR, aprire il modulo di iscrizione online, compilarlo e inviarlo. Il numero massimo di iscrizioni per ogni singolo corso sono 10 e vengono accolte per ordine di arrivo, quando il primo corso di maggio sarà completo si potrà scegliere tra  uno degli altri corsi successivi programmati per l’anno  2014.

Gli associati a DRONEZINE avranno diritto ad uno sconto del 10% sulla quota.

Entro cinque giorni dal ricevimento della domanda di iscrizione la segreteria organizzativa invierà conferma accettazione con i dati e le modalità di pagamento.

Per convalidare l’iscrizione è necessario versare, entro quindici giorni dalla comunicazione dell’accettazione della domanda, il 20% della quota complessiva e  quindici giorni prima dell’inizio del corso dovrà essere effettuato il saldo della quota intera.

Questo corso di formazione nasce grazie alla collaborazione tra: Zefiro Ricerca&innovazione, ITIS Enrico Fermi di Lucca, agenzia formativa accreditata dalla Regione Toscana, Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale DICI settore aerospaziale dell’Università di Pisa, società Aeroporto di Capannori spa, nel cui spazio aereo controllato dal servizio AFIS, si terranno le esercitazioni di volo in sicurezza.

Il corso è stato strutturato in modo flessibile e adattabile alle diverse esigenze, articolato per moduli di quattro ore ciascuno che possono essere seguiti in modo consecutivo nell’ambito dello stesso corso oppure in corsi diversi. Per il 2014 sono previsti 5 corsi dal mercoledì al sabato mattina.

Il Corso si svolgerà per le prove pratiche e le attività di volo, presso l’aeroporto di Capannori mentre per la parte teorica dedicata alla aerofotogrammetria e telerilevamento, il corso si terrà presso l’aula informatica dell’Istituto E. Fermi di Lucca.

Per tutti coloro che avranno necessità di soggiornare a Capannori o Lucca per seguire il corso potranno richiedere alla segreteria elenco strutture ricettive convenzionate.

Che attestato rilasciate?

“in questo momento noi rilasciamo un attestato di frequenza del corso con esito positivo da parte dell’Istituto superiore E. Fermi di Lucca che è un’agenzia formativa accreditata e riconosciuta dalla Regione Toscana. Sono in corso anche richieste per inserire i nostri corsi nell’ambito del programma di formazione permanente degli ingegneri e geometri e come credito formativo per giovani per esami a scelta libera.

Abbiamo fatto richiesta di riconoscimento del corso ad Enac ma dobbiamo aspettare che esca la circolare attuativa del regolamento uscito il 16 dicembre 2013 che dovrà stabilirre proprio chi, fa cosa, in materia di certificazione, autorizzazione delle operazioni specializzate, chi è abilitato e quale sarà il protocollo e le modalità che dovremo seguire per rilasciare attestati riconosciuti di corsi per operatori SAPR.

Nel frattempo abbiamo messo in piedi un corso con docenti molto qualificati in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria civile e industriale dell’Università di Pisa e abbiamo impostato un programma didattico teorico e pratico per mettere nella condizione i partecipanti di essere in grado di gestire e pilotare un SAPR in particolare in operazioni di aerofotografia creativa e paesaggistica, aerofotogrammetria e telerilevamento.

Zefiro ricerca&innovazione opera all’interno dell’aeroporto di Capannori che è dotato di un proprio servizio certificato di AFIS, il Direttore operativo dello scalo fa corsi di formazione per piloti di avizione generale sulla sicurezza e aeronavigabilità per ENAV ed è anche uno dei docenti che farà lezioni nei nostri corsi sulla stessa materia.

Qualora si dovesse verificare che, per l’ottenimento del riconoscimento Enac, ci fosse la necessità di integrazioni specifiche, Zefiro seguirà quanti hanno frequentato il corso, per ottenere il riconoscimento post corso.

Il nostro augurio, per tutto il settore nascente dei SAPR, è che il 30 aprile, così come previsto, la circolare attuativa definisca meglio il quadro complessivo e dia al settore regole certe e chiare. Avremo modo e tempo per ottenere il riconoscimento in quanto il nostro primo corso, già esaurito, si terrà a partire dal 21 maggio prossimo”.

5952 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: