La telecamera del drone Spark diventa più intelligente. E pure la radio funziona meglio

0

DJI ha rilasciato nuove funzionalità per il drone da selfie Spark, che finalmente può registrare anche video e non solo fare foto in modalità Gesture. Aumenta anche la risoluzione degli scatti fissi, il quick shot diventa più personalizzabile ma soprattutto l’aggiornamento garantisce un link radio più robusto e affidabile, ed era ora: questo finora è sempre stato il vero tallone d’Achille del cinesino. 

La cosa più intrigante dello Spark è la possibilità di comandarlo a gesti, una magia resa possibile dal sistema di rilevamento 3D di cui è dotata la macchina, che si incarna nelle modalità Gesture e Palm Control, che permettono di usare il drone anche senza bisogno della radio o del cellulare. mancava però la possibilità di registrare video “a gesti”, e adesso c’è: si chiama comando Registra, e con questo gli utenti possono ora avviare e arrestare la registrazione di video con un semplice movimento del braccio: rec

  • Per eseguire il gesto Registra, posizionarsi a due metri dal drone e alzare un braccio lateralmente finché si trova circa a 45 gradi rispetto al livello parallelo al terreno.
  • I LED anteriori lampeggeranno lentamente di rosso quando il drone avrà riconosciuto la modalità di registrazione video Gesture. I LED anteriori lampeggeranno velocemente per indicare che la videocamera è pronta a registrare. Eseguire di nuovo il movimento per arrestare la registrazione.

Miglioramenti anche per la modalità QuickShot, quella che fa sì che mentre lo Spark vola automaticamente lungo un percorso di volo preconfigurato registra un breve video e segue un soggetto lungo il percorso. Gli utenti possono ora controllare in quale direzione circolare vola il drone nelle modalità Cerchio e Spirale per avere più controllo cinematografico durante la registrazione. Sono state migliorate anche altre modalità QuickShot, aumentando l’altezza raggiunta nella modalità Dronie e attenuando il beccheggio della fotocamera nella modalità Rocket.

Spark offre anche nuove funzionalità di scatto di foto.. Oltre alle modalità Pano orizzontale e verticale attuali, la nuova modalità 180 combina 21 foto per crear immagini panoramiche a 180°. Anche la risoluzione delle foto scattate nelle modalità ActiveTrack e Gesture è stata migliorata per acquisire immagini da 12 megapixel con una risoluzione di 3968×2976 pixel.

L’aggiornamento del firmware ha anche apportato miglioramenti alle prestazioni generali di Spark, tra cui una migliore risposta ai comandi della radioo, una connessione migliorata tra aeromobile e radio (problema segnalato da molti utenti dello Spark)  e la registrazione del volo per il sistema di batteria intelligente.

Per sfruttare le nuove funzionalità, gli utenti devono scaricare e installare il firmware più recente sul proprio drone e radio, che aggiornerà anche il firmware del sistema di batteria intelligente. Gli utenti devono anche scaricare e usare l’app per dispositivi mobili DJI GO 4, disponibile per dispositivi Android e iOS, nella sua versione più recente.

Concludendo, le novità sono:

  • Un nuovo gesto per avviare e arrestare la registrazione di video
  • Funzionalità video QuickShot migliorate per un controllo più cinematografico
  • Una modalità di scatto di foto a 180 gradi e una risoluzione migliorata delle fotografie
  • Un link radio più affidabile e robusto, problema molto sentito dagli utenti del piccolo drone cinese.
1175 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: