Strategie di business: il mondo dei droni punta sulle partnership

0

Il mercato dei droni cresce di volumi, ma anche di maturità. Sebbene infatti il sogno di molte delle aziende che anni fa hanno mosso i primi passi in questo business come piccole startup sia quello di primeggiare sulle concorrenti fino quasi a farle sparire, la necessità di sopravvivere impone al settore rapporti di partnership.

E, non a caso, tra il 2016 e il 2017 l’industria dei droni ha visto aumentare il numero dei partner strategici, passato da 42 a 55 per un incremento del 24%. Sono cresciute le partnership con le società di software (dal 20% al 33%) e quelle di servizi (dal 29% al 31%), mentre quelle nel segmento hardware sono scese dal 51% al 36%, ma le aziende in questo settore saranno comunque costrette ad allargare i propri orizzonti perché il mercato vuole sempre più soluzioni integrate e non è più possibile occuparsi solo della produzione hardware.

partnership mondo droni 2017

Guardando la mappa delle partnership sviluppata da Drone Industry Insight, è subito evidente come le aziende più grandi, quelle del calibro di DJI, Intel, Parrot, DroneDeploy, Airware, Airmap e 3DR entrano in gioco in moltissimi rapporti di partnership, nel tentativo non solo di trovare migliori soluzioni al proprio business, ma soprattutto di assicurarsi il contributo di attori-chiave, anche se più piccoli, togliendoli dalla piazza e quindi dalle mire dei competitor.

Esempi più significativi di questi rapporti sono la partnership tra DJI e 3DR, siglata con l’accordo di rendere il software “Site Scan” di 3DR compatibile con il Phantom 4 ed eventualmente altri droni del colosso cinese, ma anche l’accordo tra DroneBase e Getty Images, leader mondiale nella comunicazione visiva, che permetterà alla popolare piattaforma di piloti di droni di offrire filmati in 4K ad oltre un milione di persone.

Cosa aspettarsi in futuro? Nei prossimi anni il numero delle partnership dovrebbe assestarsi e poi iniziare a diminuire, perché una volta che il settore sarà definitivamente maturo molti di questi rapporti sfoceranno in fusioni e acquisizioni, che diminuiranno il numero delle aziende presenti.

635 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: