USA: Drone colpisce un elicottero militare in volo. Nessun ferito

0

E’ la prima volta che succede per davvero, e le conseguenze non sono state gravi, ma è comunque un pessimo segnale per il movimento dei droni. A circa 500 piedi (150 metri, appena sopra la quota legale negli USA per il volo ricreativo, 400 piedi, da noi i metri sono 70) nel cielo di  Staten Island, New York City, un elicottero militare Black Hawk è stato urtato da un piccolo drone civile.

Il danno alla pala (courtesy ABC)

L’elicottero è atterrato senza conseguenze all’aeroporto di Linden nel New Jersey. L’incidente è avvenuto alle 8:15, ora locale. “Il drone ci ha colpito sulla parte sinistra della fusoliera” racconta il portavoce dell’aviazione statunitense, tenente colonnello Joe Buccino, “Non ci sono state conseguenze sul volo. Una pala del rotore principale è rimasta danneggiata e sarà necessario sostituirla, e anche il finestrino è rimasto danneggiato. I nostri piloti dell’82esimo stormo sono molto professionali e sanno gestire ogni emergenza” ha aggiunto. e ci mancherebbe ancora che un drone da un chilo e mezzo possa mettere seriamente in crisi un elicottero militare progettato per sopravvivere a una battaglia.

La polizia di New York sta attivamente cercando il pilota del drone, e speriamo per lui che sia assicurato, una pala di un elicottero (e relativo bilanciamento del rotore) sono uno scherzetto da diverse centinaia di migliaia di dollari. 

Ricordiamo che aerei ed elicotteri con pilota a bordo hanno sempre la precedenza sui droni, se volano loro noi dobbiamo stare a terra, non ci sono eccezioni a questa regola di semplice buonsenso. Per chi volesse approfondire, le regole per il volo hobbystico in Italia sono QUI

Filmato dell’emittente statunitense ABC: se non lo vedi inline, clicca qui

1069 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: