Elicottero investito da un drone, parte l’inchiesta

0

L’NTSB americana, l’agenzia che si occupa della sicurezza dei trasporti,  ha aperto un’inchiesta sulla collisione del 21 settembre scorso tra un elicottero militare e un Phantom 4 nei cieli di New York City. Nessun ferito, ma atterraggio d’emergenza per l’elicottero dell’esercito.

L’incidente si è verificato alle 7:20 del mattino a Staten Island ( area urbana di New York), non molto al di sopra della quota legale di volo per i droni americani (circa 120 metri, 400 piedi) e  ha coinvolto un elicottero UH 60 del valore di quasi 6 milioni di dollari  con tre militari di equipaggio.

Nell’urto è stato lievemente danneggiato il rotore principale e l’intelaiatura del finestrino, danni che non hanno impedito all’elicottero di atterrare senza problemi.

Incastrato nella fusoliera dell’elicottero sono stati trovati un motore e frammento del braccio del drone, con cui gli inquirenti sono riusciti a risalire a chi lo pilotata. L’uomo, di cui non sono state rese note le generalità, è stato già interrogato.

DJI ha offerto piena collaborazione agli inquirenti .in quello che è il primo caso accertato al mondo di collisione tra un drone e un aeromobil con pilota a bordo.

2290 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: