DRL Simulator, videogame per diventare pilota di Drone Racing League (e vincere un contratto da 75 mila dollari)

0

Drone Racing League, che si occupa di selezionare i migliori piloti di drone racing del mondo e portarli in giro per competere dal vivo in importanti location negli USA, ha annunciato i 2018 Swatch DRL Tryouts, una serie di selezioni attraverso cui individuare il prossimo pilota di droni della League.

La particolarità è che questi tornei si svolgeranno online, attraverso la competizione virtuale su DRL Simulator, un videogame che simula le gare di droni. Insomma, se siete appassionati di questo sport emergente, potete giocare per divertirvi, testare i vostri riflessi e misurarvi in gare ed evoluzioni virtuali contro altri appassionati di drone racing. Se scalerete le classifiche fino a diventare uno dei migliori 24 piloti del simulatore entro il 15 gennaio 2018, verrete invitati al torneo definitivo che mette in palio un contratto di 75 mila dollari per volare con la Drone Racing League nella stagione 2018. Del resto, come recita il sito ufficiale della DRL, “Può anche cominciare come un gioco, ma non finisce in questo modo“.

Niente male, vero? Vediamo meglio come funziona.

Attraverso il videogame “The Drone Racing League Simulator“, i piloti virtuali possono allenarsi e competere con gli altri players misurandosi sui circuiti reali delle gare ufficiali di DRL, come Miami Nights, Atlanta Aftermath, Mardi Gras World, Boston Foundry, and the Munich Playoffs. I migliori 24 piloti con il più basso tempo cumulato tra i 5 circuiti conquisteranno un posto nel torneo finale del 3 febbraio 2018.

Per volare si possono scegliere i 3 droni racing ufficiali della DRL:

  • DRL Racer3 – Il drone più usato dai racer di livello pro, progettato e costruito dagli ingegneri della DRL
  • DRL RacerX – Il drone da corsa più veloce del pianeta, che ha fatto registrare la velocità di 179,6 miglia orarie (appena sopra i 289 km/h)
  • DRL Nikko Air – Il drone entry level per gli appassionati che vogliono imparare a volare per muovere i primi passi come piloti di drone racing

E se la disciplina del drone racing anche dal vivo assomiglia praticamente a un videogioco, è facile immaginare che la grafica di The Drone Racing League Simulator sia incredibilmente realistica. Il simulatore è disponibile sulla popolare piattaforma STEAM al prezzo di 19,99 euro, a questo indirizzo: http://store.steampowered.com/app/641780/The_Drone_Racing_League_Simulator/

Per godere appieno delle potenzialità del simulatore, però, non vi basteranno le vostre capacità. Avrete bisogno anche di un pc abbastanza potente. Ecco i requisiti riportati sulla pagina di acquisto del gioco:

  • OS: Windows 8×64 o maggiore
  • Processore: Intel Core i5-4460 (2.70 GHz) o migliore
  • Memoria: 8 GB RAM
  • Scheda video: NVIDIA GeForce GTX 650 (2GB) o migliore
  • DirectX: Versione 11
  • Network: Connessione Internet a Banda Larga
  • Spazio su disco: 4 GB
  • Controller: Per una esperienza di gioco ideale è necessario un controller o un radio controller.

Maggior info sulla pagina di download.

1961 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: