Trecentini al Roma Drone Campus: il programma

0

Dronezine organizza “APR300g Meeting”, incontro nazionale per piloti e operatori di SAPR inoffensivi sotto i 300 grammi, i droni che permettono di lavorare con il drone senza patentino, anche in città e sulle persone.
L’incontro si tiene mercoledì 21 febbraio, dalle ore 14 alle 16 al Roma Drone Campus, presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università Roma Tre in via V. Volterra, 62 a Roma.
Ecco il programma di massima del pomeriggio:

Modera Luca Masali, direttore responsabile di DronEzine

Verranno presentati i dati aggiornati sul movimento dei trecentini in Italia e i risultati dell’iniziativa di DronEzine #IoVoloTrecentino, corsi in scuole riconosciute ENAC per imparare tutto quello che bisogna sapere per lavorare consapevolmente con i trecentini anche in città e sulle persone, senza patentino

Avv. Paolo Francesco Ballirano: Il diritto comune e il volo dei trecentini

Volare e fare videoriprese in città non riguarda solo il regolamento ENAC e le regole del volo, ci sono anche disposizioni del diritto comune da conoscere e applicare; dalla privacy alle normative locali sulle riprese video, dal diritto d’Autore ai regolamenti urbani. facciamo il punto con l’avvocato Ballirano, esperto in diritto aeronautico e membro del Comitato Scientifico di DronEzine.

Dott. Marco de Francesco (CABI Broker): Assicurare i trecentini

Anche se inoffensivi, i droni da 300 grammi sono pur sempre SAPR, e dunque richiedono obbligatoriamente una polizza aeronautica per la responabilità civile. Con Marco De Francesco vedremo non solo la situazione attuale delle polizze per SAPR inoffensivi, ma anche i possibli sviluppi nel breve periodo e nel prossimo futuro

Marco Gallo (G&G Distribution): Walkera Peri, nascerà trecentino (e in 4k)

Marco Gallo, importatore in Italia dei prodotti Walkera, sta lavorando a stretto contatto con gli ingegneri del produttore asiatico per portare sul mercato italiano una versione speciale del drone Peri, che – se tutto andrà come previsto – sarà il primo drone sul mercato italiano a nascere già pronto per l’uso come trecentino, compresa la documentazione obbligatoria richiesta da ENAC per il riconoscimento della macchina.

Alessio Giusti (Aeroclub di Firenze): Il mio volo su Ponte Vecchio

Alessio Giusti, istruttore dell’Aeroclub toscano, ci racconta i retroscena della sua spettacolare operazione specializzata nel cuore di Firenze, e con lui approfondiremo il tema delle autorizzazioni aeronautiche per volare con il trecentino nelle aree che sono per varie ragioni interdette agli aeromobili, SAPR compresi. 

Andrea Vannucci e Stefano Provvedi: Aerofotogrammetria inoffensiva

Oltre le videoriprese, l’aerofotogrammetria. Vannucci e Provvedi, esperti del settore, ci racconteranno i segreti della fotogrammetria con i droni, anche quelli di piccolissima taglia

 Avremo poi diversi produttori di kit di conversione per i droni commerciali in trecentini, con prove di volo e dimostrazioni a terra e in aria. 

SAPR inoffensivi sotto i 300 grammi stanno avendo un successo incredibile perché hanno dei veri superpoteri: infatti se usati per lavoro non richiedono un attestato di pilota remoto (il cosiddetto “patentino”), possono volare nelle CTR aeroportuali, possono sorvolare le persone (attenzione alla parola persone, non assembramenti, è diverso). Possono volare anche in città senza autorizzazioni aeronautiche, laddove non sussistano altri divieti, come zone Vietate e NoFlyZone permanenti e per loro tutte le operazioni sono considerate come non critiche, in ogni scenario. Ma sono comunque dei SAPR, non degli aeromodelli e bisogna conoscere le regole dell’aria. Quindi ci sono molte cose che devi sapere. Per questo Dronezine ha lanciato l’iniziativa #IoVoloTrecentino, corsi non obbligatori tenuti presso le migliori scuole di volo riconosciute ENAC, dove  in mezza giornata di corso, vicino a casa e a un prezzo incredibile, le scoprirai tutte.

831 visite

Commenta:

Segui DronEzine sui social: