Drone DJI Mavic Air in veste sportiva e pilotato in FPV

0

Uscito solo da qualche mese il drone DJI Mavic Air ha fatto subito parlare di se. Sia per le prestazioni e la sensoristica montata a bordo di un velivolo a pilotaggio remoto di dimensioni contenute, sia per la fascia di prezzo che lo ha posizionato in mezzo tra il drone Mavic Pro e il drone Spark entrambi prodotti dalla azienda cinese oramai leader di mercato DJI Innovation.

Verso la fine di gennaio, primi in Italia, abbiamo pubblicato la recensione con tanto di prova di volo del DJI Mavic Air, questo nuovo piccolo quadricottero con braccia pieghevoli che racchiude le parti migliori del Mavic e dello Spark. Oltre alle qualità più apprezzate dai video maker e fotografi ovvero una combinazione di fotocamera e gimbal di tutto rispetto considerando le minuscole dimensioni degli stessi, la DJI ha recentemente pubblicato un video, visibile in testa all’articolo che ne evidenzia altre particolarità.
Un video promozionale di alto livello, che però rappresenta in maniera abbastanza sincera quelle che sono le caratteristiche di volo del drone DJI Mavic Air. Drone che non rimane solo perfettamente immobile nel cielo, posizione di hovering, ma che grazie alla modalità sport, può raggiungere i 68 km orari e che con il pilotaggio in prima persona,e quello che in gergo dronistico viene chiamato FPV – First Person View-  può regalare emozioni diverse al pilota a terra che vedrà le immagini trasmesse in tempo reale dal piccolo DJI Mavic Air.

dji mavic air pilotato in FPV
Sempre nel video che raffigura alcuni elementi classici della cinematografia internazionale iniziando con un Fast & Furios, passando per paesaggi desertici piuttosto che innevati, arrivando sino a un inseguimento nei boschi in pieno stile Star Wars con le moto fantascientifiche, impersonate in questo caso da due piccoli bolidi volanti. La sfida termina dopo una serie di passaggi radenti tra un lui e una lei, entrambi piloti di droni in FPV.
Va detto a onor di cronaca che seppure molto performante, la guida di un drone Mavic Air, assomiglia ben poco a quella di un drone nato per fare FPV racing, dove i pollici del pilota sono prioritari per mantenere un assetto costante del drone.

Con i velivoli DJI, in caso di difficoltà del pilota, è sufficiente rilasciare gli stick al centro per far ritornare il drone in assetto stabile di hovering.
Tuttavia, l’esperienza immersiva del pilotaggio in prima persona indossando gli occhiali DJI goggles RE è assolutamente gradevole e da provare.

drone dji mavic air pilotato in FPV

1813 visite
Commenta:

Segui DronEzine sui social: