Napoli calcio, anche il drone va in pensione

0

Allenatore che vai usanza che trovi. All’epoca del ex allenatore del Napoli Sarri, durante le sessioni estive del ritiro a Dimaro, fu introdotto un drone che registrava i movimenti dei giocatori durante le manovre difensive.

La cosa fece abbastanza effetto all’epoca correva l’anno 2015, un po’ per la novità introdotta e  un po’ anche per la questione normativa. Non era ben chiaro quale tipo di drone fosse stato utilizzato e nel caso di un SAPR usato a livello professionale, quali fossero i requisiti legali soddisfatti.
Ovviamente quello di Sarri non era certo il primo drone utilizzato per studiare gli 11 uomini in campo, già negli anni precedenti altri allenatori di squadre italiane avevano fatto lo stesso. [Vedi quello della Sampdoria nel 2013.]

Giusto ieri sul sito di Calcio Napoli 1926, apprendiamo che Carlo Ancelotti abbia pre pensionato o comunque messo momentaneamente in disparte l’occhio del cielo fornito dal drone per preferire la attenta vista di un osservatore umano situato sopra a una gru a bordo campo.
Scelta forse meno tecnologica, ma ugualmente efficace.

Fonte e foto CalcioNapoli1926

 

908 visite
Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: