Sperimentazione con i droni vietate in Nuova Zelanda

0

bruce-simpson-banned-from-airfieldLe sperimentazioni di un sistema di “see and avoid”  vedi ed evita, uno dei dogmi della aviazione applicabile anche ai droni nel recente regolamento ENAC sono state vietate a Bruce Simpson nel avio superficie di Tokoroa in Nuova Zelanda.

Bruce Simpson un inventore modellista afferma di essere stato incaricato da British Aerospace per sviluppare una tecnologia anti collisione basata sul principio di Vedi ed Evita, applicabile ai sistemi a pilotaggio remoto o direttamente ai droni autonomi (UAV) .

Il divieto da parte del direttore della aviosuperficie di Tokoroa di continuare i suoi esperimenti pare essere categorico e Simpson reagisce pubblicando un video su YouTube (31 minuti) e facendosi pubblicità sui giornali locali e sui blog.

Non siamo in grado di valutare chi abbia o non abbia ragione, ma con una rapida ricerca in internet risulta subito chiaro che Bruce Simpson già in passato aveva fatto parlare di se.

missile-costruito-da-bruce-simpsonNel 2003 Mr Rocket Man, così venne definito dai media all’epoca il signor Simpson, dichiarava di aver costruito nel suo laboratorio un missile da crociera con un motore X-Jet e chiedeva il permesso ai militari neozelandesi di lanciare il suo missile casalingo per testarne l’efficacia. La notizia fu pubblicata su 22 testate giornalistiche internazionali e gli ufficiali della difesa affermarono di essere stati battuti da un “meccanico da cortile” che aveva costruito la sua arma seguendo le istruzioni e comprando il materiale reperito tramite internet.

Negli anni a seguenti  e più precisamente nel 2012 troviamo notizia su un forum locale, dove il club modellistico “South Waikato Model Aero Club”  si trova ai ferri corti e dichiara essere stato tagliato fuori  dalla aviosuperfice di Tokoroa. Lo scontro prosegue nel 2013 e la notizia compare sul sito della associazione modellistica neozelandese, dove viene riportata una altra versione dei fatti.

Difficile stabilire la verità, di una cosa siamo certi, la convivenza di un gruppo modellistico nei pressi di un aero club non sempre è figlia di un matrimonio felice.

930 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: