Stati Uniti, commessa di 70 fucili anti drone da usare in medio oriente

0

In ambito militare i droni sono da sempre oggetto dei primi titoli delle pagine dei giornali. Pilotati in remoto da soldati altamente addestrati, i droni possono svolgere attività di sorveglianza e anche missioni offensive con selezione di target mirati.

Oltre ai droni di grosse dimensioni per il cui uso sono richiesti vere e proprie basi militari, con appoggio alla rete satellitare per la telemetria e il pilotaggio, esistono una serie di droni di piccole dimensioni usate per rilasciare gas, piccole cariche esplosive o per missioni ricognitive.
In battaglia, poter individuare ed eventualmente fermare un drone di piccole dimensioni, può fare la differenza tra la vita e la morte.

Non a caso quindi le forze militare di tutti i paesi tecnologicamente avanzati, guardano e studiano con interesse sia i droni sia le contromisure per i droni.
Tra le più gettonate in tal senso, possiamo vedere i fucili antidrone. Speciali emettitori di radiofrequenza che inibiscono le comunicazioni di controllo tra il pilota remoto tipicamente nel raggio di qualche chilometro dal drone e il velivolo nemico.

foto (c) droneshield.com

Gli USA hanno approvato la spesa di 3,2 milioni di dollari per l’acquisto di 70 fucili anti drone modello DroneGun Tactical prodotti dall’azienda DroneShield.
Stando a quanto riporta sUasNews, la commessa era in attesa della approvazione sin dal giugno 2018 e l’uso dei fucili tattici anti drone sarebbe da impiegare dall’esercito americano nelle zone del Medio Oriente.

I fucili anti drone DroneGun Tactical hanno una raggio di  azione di circa 1 km e lavorano sulle frequenze  dei 433 e 915MHz, sulle bande dei satelliti  e sulle bande in alta frequenza a 2,4 e 5,8GHz.
Una copertura pressoché totale per inibire il funzionamento, la trasmissione del flusso video e la ricezione del segnale del GPS della maggior parte dei piccoli droni in commercio.
L’autonomia di esercizio del DroneGun è di oltre 30 minuti e il peso comprensivo della valigia di trasporto è di circa 15 kg.

Visto il sistema di disturbo delle onde radio, una nota a margine sul sito del produttore specifica che tale fucile non è in libera vendita e che il suo uso sia vietato sul suolo americano ad eccezione delle forze governative in possesso di speciale autorizzazione.

1289 visite
Commenta:

Segui DronEzine sui social: