Levante Drone Festival a Sestri Levante il 16 e 17 marzo

0

Tutto pronto in Baia del Silenzio a Sestri Levante il 16 e 17 marzo per la prima edizione del LevanteDrone Festival, evento dedicato al mondo della fotografia aerea e degli aeromobili a pilotaggio remoto in genere.

Sarà un format inedito in Italia, un weekend dedicato non solo agli appassionati del settore ma anche a famiglie e persone che hanno la curiosità di scoprire qualcosa in più su questo fenomeno in rapida espansione.

L’idea è nata dal grande interesse suscitato fin dalla nascita da LevanteDrones, realtà sestrese nata con l’intento di mostrare a bellezza della Riviera Ligure di Levante da una prospettiva inedita, quella aerea appunto e velocemente diventata popolare sia grazie al tam tam dei social sia grazie all’attenzione ricevuta da Regione Liguria ed altri enti ufficiali.

Il LevanteDrone Festival si snoderà in due giorni che prevedono un’area expo con la presenza di aziende leader nel settore, incontri con operatori fotografici e videomaker, esperienze con i visori nella splendida cornice della Baia del Silenzio (recentemente incoronata da Tripadvisor 5a spiaggia più bella d’Italia), mostre fotografiche, aste di beneficenza e molto altro;

tra le partnership tecniche spicca PersonalDrones, il principale rivenditore di droni italiano, oltre al nome di NiSi Filters, azienda internazionale leader nella produzione di filtri fotografici destinati anche alle riprese aeree;

l’ingresso è gratuito, sia per dare modo anche ai non addetti ai lavori di vivere un’esperienza conoscitiva nuova, sia per permettere a tutti di godere della bellezza della location, l’ex Convento dell’Annunziata, una struttura del XV secolo a picco sul mare con ampia terrazza panoramica, dentro la quale è prevista un’area ristoro per chi, tra un volo e l’altro, volesse concedersi una pausa all’insegna dell’enogastronomia ligure.

Appuntamento all’ex convento dell’Annunziata,  Baia del Silenzio – Sestri Levante (GE)

→SCARICA IL PROGRAMMA

661 visite

Commenta:

Segui DronEzine sui social: