Nasce il drone topografo per i topografi

0

Flysnart TP, un drone pensato per essere un aiuto ai topograti e a coloro che si occupano di cartografia.

Le possibilità offerte dai droni ovvero i SAPR (Sistemi A Pilotaggio Remoto) consistono  anche nel abbattere i costi per il noleggio di elicotteri o aerei con relativo operatore nella fase di riprese aeree dedicate a servizi di aero fotogrammetria o cartografia.

FlySmart TP., un nuovo velivolo a pilotaggio remoto prodotto con la collaborazione tra la dinamica FlyTop, azienda romana sempre molto attiva e presente sul territorio e  Topoprogram, azienda leader in Italia per la produzione di software dedicati alla topografia e al catasto, che ha curato la componente di gestione dei dati del sistema, viene presentato sul mercato,

Un drone esarotore a con  telaio pieghevole in carbonio di alta qualità composto da piastra centrale, sei bracci, supporto per la batteria, 6 motori brushless, 6 regolatori motore, 6 pale in carbonio ad alta resistenza. L’autonomia di volo è di 15 minuti.

Il sistema è equipaggiato con una fotocamera calibrata Sony A6000 a 24.7Mpx montata su Gimbal brushless a 2 assi. L’operatore può far affidamento su di un monitor da 7 pollici a colori dotato di staffa per essere agganciato al radiocomando. Il giroscopio per la correzione e la compensazione del Gimbal permette alla fotocamera di rimanere sempre inclinata a seconda delle esigenze dell’operatore. FlySmart TP è dotato di un sistema avionico con trasferimento biunivoco wireless completo di sensori IMU-GPS-anemometro-barometro per svolgere missioni controllate da tablet o da PC portatile senza ausilio di radiocomando e di un kit per la telemetria di bordo utile per la trasmissione a terra in tempo reale dei parametri fotogrammetrici e di volo.

Immagina2000

Oltre alla componente strettamente fotogrammetrica, il cuore del FlySmart TP risiede nel software per la restituzione IMMAGINA2000 di Topoprogram, che permette di svolgere calcoli ed ottenere elaborati topografici come curve di livello, profili, calcolo dei volumi, ecc. IMMAGINA2000 garantisce anche l’accesso ad un editor web e ad uno spazio in cloud entro il cui è possibile caricare la nuvola 3D ottenuta durante il rilievo e mostrarla in rete.

Maggiori info sul sito Flytop

 

1341 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: