Ennesimo rischio di collisione tra droni e aerei, stavolta all’aeroporto di Heatrow

0

Il pilota di un Airbus A320 (come quello nella foto) ha riportato una mancata collisione di tipo A, cioè con alto rischio di incidente: l’autorithy aeronautica britannica, CAA, ha confermato che un drone elicottero avrebbe tagliato la rotta del jet. L’incidente sarebbe accaduto il 22 luglio scorso, ma ne è stata data notizia solo oggi. L’Inghilterra ad oggi non ha regole specifiche per i SAPR,  ma quelle per il volo aeromodellistico sono molto simili a quelle italiane, ed eventi come questi potrebbero spingere il governo inglese a prendere drastiche misure: “Chi usa droni dovrebbe applicare il buonsenso” ha commentato un responsabile della CAA, ricordando che i droni inglesi devono volare al massimo a 400 piedi di quota (120 metri circa), al massimo a 500 metri di distanza dall’operatore e a 50 metri da veicoli, persone ed edifici e non si può naturalmente volare vicino agli aeroporti.

2612 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: