Le associazioni dei piloti di droni cercano visibilità

0

Il Natale si avvicina, la probabile esplosione commerciale del mercato dei droni ricreativi e professionali corre il rischio di mettere in serio pericolo la navigazione aerea causa impreparazione e mancata di informazione dei prodotti in vendita. Molti pensano che siano solo giocattoli e per la maggior parte in effetti lo sono, ma possono creare seri fastidi e interferenze.

L’eco mediatico dovuto alla spinta commerciale legata al periodo festivo natalizio, fa si che molti a Natale regalino o si facciano regalare un drone. Possono essere giocattoli, per piccini o per adulti, a seconda della dimensione del portafoglio, ma tutto questo movimento è tangibile nel flusso  di byte dei social network, dove tra i piloti professionisti, quelli che con i droni intendono farne un lavoro serio e per il futuro, si crea una forte agitazione e tensione.

Digital image

foto (c) Gazzettino

Nel frattempo le associazioni di categoria, cercano visibilità presso le autorità locali e la regione Sicilia non può esserne esclusa. Qualche giorno fa presso il comune di San Pietro Clarenza in provincia di Catania, l‘EDPA European Drone Pilot Association nella figura del suo rappresentante locale Enrico Calabretta, ha tenuto una dimostrazione sul uso dei droni e una breve conferenza con la partecipazione dell’assessore Andrea Cavarra, il presidente del consiglio Marcello Somma, Il sindaco di Camporotondo Etneo con il presidente del consiglio Giovanni Torrisi, il comandante polizia municipale Giuseppe Sanfilippo, la protezione civile dei due Comuni e  una rappresentanza dei vigili del fuoco.

Sempre l’EDPA annuncia che sarà presente alla conferenza mensile che si terrà a Roma il 19 dicembre p.v. intitolata L’italia dei droni.

Fonte Gazzettino Online

1050 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: