Privacy casa a rischio droni? Niente paura arriva la NoFlyZone

0

Sempre più droni o forse meglio definirli velivoli a pilotaggio remoto sulle nostre teste e sulle nostre case. Se temete che la privacy della vostra abitazione sia violata, potete sempre ricorrere ad un servizio gratuito denominato NoFlyZone.

Come funziona?

Una idea semplice: un database online gratuito nel quale inserire il proprio indirizzo e numero civico, i dati raccolti saranno passati ai principali costruttori di droni che inibiranno il sorvolo della propria abitazione con l’ausilio della posizione raccolta dal GPS di bordo oramai presente su quasi tutti i droni.

Al momento il servizio è in fase di prova, ma come funziona veramente? Tanto per cominciare molte aziende produttrici di droni hanno aderito alla iniziativa, ma sono rimasti fuori i principali competitor; ne citiamo solo tre a titolo di esempio: Parrot, DJI 3DRobotics, che comunque hanno affermato di essere in procinto di valutare l’offerta.

Tra l’altro DJI Innovations, nonostante gli spiacevoli incidenti accaduti nel mese scorso, nel quale un velivolo a pilotaggio remoto ha sorvolato i giardini periferici della Casa Bianca, ha già attivo da tempo un proprio database che comprende i principali aeroporti di tutto il mondo e altre NoFlyZone.

Esistono in Italia un paio di servizi al momento gratuiti che basandosi su fonti ufficiali ENAC pubblicate da ENAV che forniscono le zone di interdizione al volo. Zone che comprendono distanze minime da aeroporti, da CTR, da ATZ, ferrovie, infrastrutture ecc. Tra l’altro c’è un bel articolo esemplificativo sul ultimo numero di DronEzine in edicola in questi giorni.

Servirà davvero?

Chi avrà consultato questi software, ma può domandarlo ad un qualsiasi pilota autorizzato di APR, si accorgerà subito che le zone dedicate al volo in Italia, senza vincoli sono davvero poche.
Iniziativa lodevole e gratuita quelle di NoFlyzone , ma ci sarà qualcuno in grado di comprendere, validare e giudicare come idonei gli inserimenti fatti nel database?

 

2624 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: