Indagine FIAPR operatori professionali SAPR, ecco i risultati.

0

Un sondaggio emesso dalla Federazione Aeromobili a Pilotaggio Remoto (FIAPR) e che ha coinvolto circa un migliaio di interessati, rivela l’impotenza degli eventuali operatori professionali che vorrebbero avvicinarsi all’attività ma che si sentono vincolati dalla attuale normativa.

FIAPR, rilascia i risultati del interrogazione svolta tramite i principali Social Media. Dal 31.3.2015 all’8.5.2015 hanno risposto al sondaggio oltre 1.000 persone; i dati che seguono riguardano i primi 1.000 intervistati.

risultato indagine FIAP sui APR

Il sondaggio ha interessato:
– Utenti interessati alla sola attività ludico sportiva degli APR: n. 158
– Utenti interessati a svolgere attività professionale con SAPR: n. 842
Si evidenzia, su tutto, il dato dei potenziali operatori professionali che in quasi l’80% si ritengono bloccati
dalla regolamentazione attuale italiana

CONSIDERAZIONI AGGIUNTIVE
Si ritiene che il numero di operatori interessati ad utilizzare gli APR (<25 kg) per attività professionale in
Italia sia attualmente tra 4.000 e 5.000 (già quasi tutti attivi).
Sono alcune migliaia le persone che hanno già frequentato il corso teorico presso i centri di formazione
autorizzati da ENAC.
Un altro elemento importante è quello relativo alla vendita di ‘droni’ (soprattutto quadrirotori) che per
configurazione e funzionalità vengono utilizzati anche in campo professionale; non vi sono dati ufficiali ma
le stime parlano di alcune decine di migliaia di pezzi venduti nel nostro Paese.
Considerando poi il mercato diretto e quello indotto si stima per il nostro Paese una potenzialità reale di
giro d’affari non lontano dal miliardo di € annui.

fonte FIAPR

1036 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: