Aerialtronics e T-Mobile: accordo per ispezionare pali antenne con i droni

0

L’operatore telefonico internazionale T-Mobile riceve il suo primo drone da Aerialtronics per le ispezioni aeree delle antenne telefoniche dedicate alla fonia e ai dati.

I Velivoli a pilotaggio remoto o gli Unmanned Automatic System (UAS) possono svolgere facilmente e in totale sicurezza delicate attività di verifiche di installazioni infrastrutturali quali ad esempio i ripetitori di telefonia mobile. Senza mettere a repentaglio vite umane, il pilota remoto dopo aver sollevato il proprio APR, eseguirà una serie di video e foto per constatare la bontà dei collegamenti e dei fissaggi al palo di antenne e apparecchiature elettroniche. In caso di anomalie, naturalmente sarà un essere umano in carne ed ossa a dover svolgere fisicamente una attività di manutenzione o ripristino.

t-mobile-riceve-drone-per-ispezione-ripetitori-cellulariIl drone Altura Zenith, uno sistema UAS della compagnia olandese Aerialtronics, è stato scelto da T-Mobile Netherlands per effettuare i controlli di 5.000 installazioni di ponti GSM e dati. L’azienda dei Paesi Bassi aggiunge quindi al proprio curriculum che comprende già il riconoscimento di un “certificato di tipo” ottenuto dal governo ungherese dopo il conferimento di un drone Altura Zenith ATX8 in forza alla polizia, questo importante accordo commerciale.

Qui di seguito il video di presentazione aziendale che descrive le attività rese possibili dal drone.

927 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: