Guerra dei droni: spunta l’ombra di Echelon

0

Echelon

Il Washington post fa lo scoop: dietro le uccisioni “mirate” di presunti terroristi in Yemen, Afghanistan e Somalia (e relativa strage di almeno 3 mila civili, tra cui bambini, assolutamente estranei al raid), condotte dall’amministrazione Obama con l’uso di droni armati, c’è anche lo zampino della NSA, la National Security Agency, l’inquietante agenzia di spionaggio che controlla la rete di ascolto mondiale Echelon (nella foto, un impianto di Echelon in Inghilterra) .

La NSA è la più segreta delle agenzie di spionaggio americane, tanto che il suo acronimo –NSA– viene scherzosamente (ma non troppo) definito come Not Such Agency, “questa agenzia non esiste”. Fondata nel 1947, la NSA ha la funzione di monitorare tutto il territorio nazionale statunitense, quindi fare spionaggio interno, e per far ciò controlla gran parte delle conversazioni telefoniche negli USA. Si ritiene che sia la più grande delle agenzie dell’intelligence USA, più delle “cugine” CIA e FBI. Ma non ci sono certezze, tutto è fumoso e poco trasparente quando si tratta di NSA. L’NSA/CSS, in combinazione con le equivalenti agenzie di Regno Unito (Government Communications Headquarters), Canada(Communications Security Establishment), Australia (Defence Signals Directorate) e Nuova Zelanda (Government Communications Security Bureau), altrimenti note come gruppo UKUSA, è ritenuta responsabile del funzionamento del sistema di spionaggio glonbale Echelon. Si ritiene che le capacità di Echelon comprendano l’abilità di monitorare una grande fetta delle comunicazioni civili, telefoniche, fax e dati del mondo.

Però finora non si sospettava un coinvolgimento diretto della NSA nelle operazioni con gli aerei robot, finché un ex agente della NSA, Edward Snowden, non ha illustrato a un cronista del Washington Post l’esatto ruolo dell’agenzia nei programmi di uccisioni mirate. I documenti passati al Post chiarificano che le operazioni dei droni, ufficialmente di sola competenza della CIA, si basavano in realtà sulle capacità della NSA e di Echelon di estrarre informazioni da telefonate, sms, email e altre comunicazioni tra persone. 

La NSA, aspramente criticata in patria per le pesantissime interferenze con la privacy delle persone, non nega il suo ruolo:  in una nota ufficiale, rivendica il suo ruolo di intelligence sulle comunicazioni per proteggere il suolo Usa da terrorismo e armi di distruzioni di massa, traffico di esseri umani e di droga.

L’articolo originale del Washington Post (in inglese)

893 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: