Da Marte alla Terra, il drone della Nasa annusa il metano

0

Le perdite di metano sono un problema che affligge l’industria petrolfera e inquinano l’atmosfera. L’importante è scoprirle presto per poterci mettere una pezza. In questo può tornare utile un drone sviluppato dalla Nasa, che ha equipaggiato un multicottero con un sensore estremamente sensibile, uno spettrometro laser studiato per scoprire eventuali tracce di metano su Marte (spesso il metano è associato alla presenza di vita batterica). Il sensore a laser riesce a individuare poche parti per milione di metano disciolto nell’atmosfera. L’idea è quella di sorvolare i gasdotti ad alta velocità, e se il sensore segnala che c’è metano significa che potrebbe esserci una perdita, e in quel caso le squadre a terra provvedono alla riparazione.

664 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: