Israele e USA collaborano per modificare mini drone armato da campo

0

E’ in atto una nuova collaborazione tra l’americana Raytheon e l’israeliana uVision, per modificare il drone Hero30 prodotto da quest’ultima per armarlo con un missile terra aria azionabile da un solo soldato nel campo di battaglia.

Il sistema autonomo, un vero e proprio UAV denominato Hero 30 e prodotto da uVision è costituito da un tubo che all’interno contiene un piccolo aereo, il drone vero e proprio, azionato e comandato completamente da un solo uomo. La versione modificata di Hero 30, che sarà sviluppata con il contributo armato di Raytheon, storica azienda  statunitense costituita nel 1922 a Cambridge, lo trasformerà in un piccolo e letale missile terra aria.

“Raytheon e uVision offriranno all’esercito degli Stati Uniti piccole unità volanti con sistema di monitoraggio e offesa letale” – ha annunciato  Thomas Bussing, vice presidente di Raytheon  Advanced Systems – “Questo sistema migliora in modo significativo la conoscenza della situazione e la potenza di combattimento di piccole unità che operano sul campo di battaglia.”

hero-30-drone-da-combattimento-unico-soldato

La versione originale del drone Hero 30 ha un peso 3 Kg circa con un range operativo che varia dai 5 ai 40 km, con una autonomia di volo di 30 minuti e azionato da un motore elettrico posteriore, lanciato con una speciale catapulta a forma di tubo

 

653 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: