Drofie, drone da borsetta per selfie aerei, prova a decollare sul Kickstarter svizzero

0

Se mai qualcuno sentisse la mancanza di un ennesimo progetto di aeroselfie su cui scommettere, sul Kickstarter svizzero la startup lettone  Drofie ha lanciato un progetto abbastanza intrigante: si tratta di un drone da borsetta, ripiegabile, in grado di fare video e foto aerei volando in autonomia. E non è una vera novità, è un po’ che il progetto circola, con il nome di Kronos.

Certo, dopo i poco edificanti precedenti di Zano che ha lasciato un buco milionario, di Lily che continua a ritardare il debutto, di CyPhy che se mai arriverà davvero arriverà già vecchio, di GoPro che parla tanto e mostra poco, non ci sentiamo di consigliare a nessuno di lanciarsi con entusiasmo sul drone lettone, che però, ammettiamolo, è bello, furbo e interessante.

Secondo i progettisti, impiegherebbe un innovativo algoritmo di stabilizzazione del volo pensato proprio per fare riprese eccezionalmente stabili, pesa 140 grammi e quindi è perfettamente dentro i parametri FAA per i giocattoli che non hanno necessità di essere registrati, ha una camera da 15 megapixel e i soliti follow me, decollo e atterraggio automatico e trasmissione live del segnale video. E ha anche l’evitamento degli ostacoli, anche se non è chiaro come sia implementato. E può anche fare riprese a 360 gradi girando intorno al soggetto da riprendere.

Insomma un sacco di funzioni, sperando che non siano troppe, e non finiscano col trascinare a fondo il progetto come è successo a Zano: far promesse è facile, lo san fare persino i marinai e i politici in campagna elettorale, mantenerle è tutto un altro paio di maniche. Staremo a vedere, certo che se son rose fioriranno, e il Drofie sulla carta è davvero un drone eccezionale. Sulla carta, appunto.

Gallery

1859 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: