Misterioso drone beffa l’aeronautica israeliana: gli tirano due missili, lo intercettano con un jet ma non lo prendono

0

Inquietante episodio in Israele ai confini con la Siria: un misterioso drone vìola per 4 km lo spazio aereo israeliano. L’aeronautica tenta di abbatterlo più volte, prima con due missili Patriot e poi con un caccia armato di missili aria-aria ma il drone non fa una piega, finisce la sua missione – quale che fosse – e se ne torna indisturbato in Siria. E in compenso una ragazzina israeliana di 14 anni rimane ferita dai detriti di uno dei due patriot nel kibbutz di Ayelet Hashahar, uno dei più antichi nella regione del Golan.

imagesLo riporta il quotidiano di Tel Aviv Haaretz, (nella foto in alo, un missile Patriot mentre manca clamorosamente il bersaglio). Secondo fonti del ministero della difesa citate dal quotidiano, il drone – non identificato – potrebbe essere di costruzione russa. Hezbollah rivendica la missione, ma non ci sono conferme da parte delle autorità israeliane, che a quanto si apprende hanno contattato le forze russe di stanza in Siria per le operazioni contro Isis per chiedere loro spiegazioni. Non c’è nessuna indicazione su che razza di drone fosse, ma di sicuro era grosso, visto che i missili Patriot (vedi immagine a sinistra) sono grandi sistemi antimissile e antiaerei, e non possono certo essere impiegati contro un Phantom o giù di lì, sarebbe (letteralmente) come sparare con un cannone alle mosche.

L’incidente è avvenuto sulle alture del Golan, nel nord del Paese. Non è la prima volta che droni sconfinano su Israele, già nell’aprile scorso un aereo senza pilota un drone proveniente dal Libano era stato intercettato, questa volta con successo, e fatto precipitare in mare nelle acque territoriali del Paese ebraico.

 

2757 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: