Stampa 3D, modifica a occhiali per drone FPV racing

0

Le corse dei droni in FPV racing sono destinate ai giovani, con i riflessi pronti e la vista buona. Indossare un paio di occhiali LCD per fare First Person View può essere una esperienza piacevole o meno. Dipende dalla conformazione cranica, dalla distanza inter-pupillare che non tutti gli occhiali permettono di modificare, dalla presenza o meno di difetti visivi. E se si portano gli occhiali da vista, le cose non migliorano.

Una buona alternativa agli occhiali LCD con due piccoli schermi per fare FPV drone racing, potrebbe essere quella di indossare alcuni speciali visori, definiti caschi, che con un solo monitor e una lente di Fresnel permettono una visione decisamente più grande, rispettando comunque l’esigenza della immersività. Abbiamo testato diversi oggetti per la visione in FPV e tra gli ultimi degni di nota per un buon rapporto prezzo prestazione, risultano essere gli Eachine VR D2 che abbiamo recensito qui.
Come si diceva, il drone FPV racing è una disciplina destinata ai ragazzi, ma se anche i “diversamente giovani”, vogliono cimentarsi a indossare questo caschetto per FPV potrebbero avere problemi di presbiopia ovvero difficoltà di messa a fuoco di oggetti vicini.

pezzi-a-confronto

Il pezzo sorreggi slitta originale di colore nero e quello verde con l’incavo spostato

E’ una cosa naturale che si manifesta dopo i 40 anni e costringe a indossare occhiali con correzioni ottiche per ovviare a questo problema. All’interno del Eachine VR D2, così come nella maggioranza dei visori di questo tipo esiste una lente di Fresnel che in parte aiuta la messa a fuoco di un oggetto decisamente troppo vicino. Il monitor con il quale si ricevono le immagini trasmesse dal drone, si trova a qualche decina di centimetri dagli occhi. Nel nostro caso avvicinando la lente di Fresnel il più vicino possibile al volto per migliorare la messa a fuoco, ci siamo accorti che tale spostamento non era sufficiente e che c’era ancora un minimo spazio di manovra all’interno del casco.

Modifica al casco per drone FPV Racing Eachine VR D2 per i presbiti

Svitando le 4 viti del Eachine VR D2 e dopo aver brevemente studiato la meccanica che regola lo spostamento della slitta che sostiene la lente, ci siamo accorti che si poteva guadagnare ancora qualche millimetro in avanti.
Possedendo una stampante 3D ci è sembrato ovvio procedere con una semplice modifica alla suddetta slitta. Disegnato il piccolo particolare con Sketchup, programma gratuito per la modellazione 3D, si è proceduto a farne 2 versioni, una con il pomolo per un facile aggancio e spostamento con le dita e uno senza per consentire una veloce stampa senza problemi.

sketchup-view

Per inciso anche la soluzione senza pomolo funziona bene, facendo un po’ di pressione con le mani si riesce a spostare ugualmente la slitta nella posizione per un visione ottimale e non sfuocata.
Nella versione con il pomolo invece abbiamo scelto di non fare un unico pezzo per evitare problemi di un numero eccessivo di supporti in fase di stampa. la basetta rettangolare è molto semplice da realizzare, solo che da una lato è presente l’estruso che fungerà da incavo per la lente e dalla altra il pomello di regolazione.

Realizzando il disegno con le due parti da incastrare l’una nell’altra e eventualmente da fissare con un goccio di colla, si risolvono tutti i problemi di stampa. In teoria se non fosse per l’incavo di plastica che include il naso del pilota, si sarebbe potuto avanzare ancora, ma quello è un limite fisico della maschera da FPV.

IMG_20170201_111410

Il sorreggi lente con lente avanzata e senza pomolo montato sul visore per FPV e quello con il pomolo per la regolazione

I files e i sorgenti originali realizzati con Sketchup sono scaricabili gratuitamente su Thingiverse.
FPVisti di mezza età, oramai non avete più scuse per provare questa disciplina, oppure per acquistarvi una stampante 3D, magari economica come la Anet A8 che non è altro che un ennesimo cole della Prusa I3 e che abbiamo recensito qui e anche sul numero di gennaio/febbraio di DronEzine magazine.

 

 

1205 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: