Recensione drone Tiger, linea Tekk con GPS

0

Non sono neanche tanto velate le intenzioni di copiare il drone Phantom. Sia per le dimensioni, sia per la forma; ad eccezione del colore decisamente scuro e il carrello formato da 4 gambe separate e non unite come nel campione di casa DJI.

Importato da MT Distribution per la linea Tekk, il drone Tiger ha una autonomia di 8 minuti che diventano 16 grazie alle due batterie in dotazione che si possono cambiare subito dopo essere atterrati Sono batterie LiPo da 2000 mAh di stampo modellistico..
Un raggio di soli 800 metri sono più che sufficienti per questo drone dotato di radiocomando con supporto plastico per il  monitor LCD in dotazione, grazie al quale si potranno ricevere in diretta le immagini e il video trasmesso dalla telecamera HD a 720p. La camera con forma rotonda montata a bordo del Tiger è ammortizzata con alcuni gommini anti vibranti e possiede un trasmettitore che invia il flusso video sulla frequenza analogica dei 5,8Ghz.
Il drone Tiger, misura  45 x 45 centimetri, come si diceva, misure molto vicine al Phantom stesso.



drone-tiger-tekk-700

Il drone Tekk Tiger, davvero molto simile al Phantom, ad eccezione del carrello e del colore

Offre le seguenti modalità features e modi di volo:
Headless mode, per poterlo pilotare ignorando la disposizione della poppa e della prua:
One key return che funziona bene grazie dl sensore GPS integrato
Ritorno a casa automatico, in caso di perdita del segnale del radiocomando
Altitude Hold Function, rimane in hovering alla stessa quota in attesa di comandi
Decollo e atterraggio automatici, funzione molto apprezzata da coloro che sono all’inizio della attività con i droni
Schermo LCD con ricevitore integrato sulla banda dei 5,8Ghz
Radiocomando con telemetria incorporata: sul display vengono mostrate importanti indicazioni sullo stato del drone Tiger, la sua altezza, la modalità di volo, il numero dei satelliti agganciati dal GPS di bordo e la tensione della batteria.

Come vola il drone Tekk Tiger

Considerando i motori a spazzole demoltiplicati e le eliche di generose dimensioni, non è particolarmente reattivo, ma si muove con una discreta agilità anche se il suo scopo primario è quello di effettuare foto e video in qualità HD, offrendo la sicurezza di un buon ritorno a casa, grazie all’utilizzo del GPS integrato.
Comodo e utile il radiocomando che dispone di un piccolo schermo LCD che mostra i dati telemetrici ricevuti. La portata non è un granché, circa 800 metri, ma grazie alla quale si può operare entro i limiti di legge con sicurezza di non perdere il segnale radio.
Il decollo e l’atterraggio automatico funziona bene e la procedura del RTH (Return To Home) altrettanto, la abbiamo provata più volte.

radio-tiger-con-telemetria-700

Dal radiocomando è possibile scegliere se scattare foto o registrare video, lasciando il drone Tiger in posizione fissa, mantenuta con il GPS. E’ possibile incastrare sulla radio il monitor da 4,5 pollici con ricevitore entro contenuto, che mostrerà le immagine ricevute dalla camera di bordo che può essere inclinata manualmente prima di ogni volo.

drone-tekk-tiger-con-gps-e-teemetria

Il prezzo per questo drone Tiger, indicato per chi vuole ottenere qualcosa di più dal solito giocattolo è di euro 229,90. Cifra con la quale si ottiene un drone con GPS, dotato di telemetria e ricevitore per FPV da 4,5 pollici. Una spesa tutto sommato congrua con l’offerta.

462 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: