Snapchat vorrebbe comperare i droni da selfie di Zero Zero Robotics

0

Trattative più o meno segrete tra la famosa chat del fantasmino giallo e i produttori del drone da selfie Hover Camera. Si parla di cifre piuttosto altre, tra 150 e 200 milioni di dollari, parecchi soldi per uno dei pochi droni nati con successo dal crowdfunding da cui aveva tirato su circa 25 milioni. Ma che adesso deve vedersela con lo Spark di DJI, un concorrente davvero temibile

E’ parecchio che Snap non nasconde il suo interesse per i droni, ma finora ha concluso ben poco: accantonato il progetto iniziale di farselo in casa, che effettivamente non ha molto senso, si è parlato a lungo di un flirt con la defunta Lily, che è finita in bancarotta per non essere riuscita a fare il drone che aveva promesso ed è pure nei guai giudiziari per aver ingannato i suoi clienti con filmati fatti in realtà con materiale DJI e GoPro.

Ora ci sono voci molto insistenti di un corteggiamento del fantasmino con Zero Zero Robotics e il suo hover camera, drone che in America è venduto a 500 dollari negli Apple Store e ci è sempre sembrato un  drone molto interessante, pieghevole e con una robusta e sicurissima protezione delle eliche. Nella nostra prova ci aveva convinto, ma ora però deve fare i conti con l’agguerritissima concorrenza dello Spark di DJI, che se non ha il 4k dell’Hover camera è decisamente più completo sul piano del software grazie specie alla spettacolare possibilità di comandarlo a gesti.

Sotto la pressione dello Spark Hover Camera traballa, ma questo non pare scoraggiare Snap, che ha assolutamente bisogno di un drone per rafforzare la sua linea hardware Spectacle, per ora ferma agli occhiali intelligenti, che oltretutto hanno bisogno ancora di parecchia ricerca per mantenere appieno le promesse di diventare strumenti per la realtà aumentata immersiva. Un po’ poco, per un azienda che, incalzata dagli investitori, ha ambizione di diventare sempre più un produttore di camere intelligenti e meno una chat. anzi, addirittura vorrebbe “reinventare il concetto di fotocamera”. E allora mano al portafogli.

 

500 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: