509 droni volano e lavorano legalmente sulla gente in città senza patentino. E tu?

0

Vuoi fare una foto come questa in modo perfettamente legale, senza patentino, anche in città? Possibilissimo, scopri come domenica 22 ottobre Prato al convegno “Tre etti di libertà” organizzato da DronEzine.

I SAPR inoffensivi sotto i 300 grammi (art. 12 comma 5 del Regolamento Enac) sono gli unici che possono sorvolare le persone, anche se il sorvolo degli assembramenti inusuali è vietato anche a loro (e quello della foto  in alto non è’ un assembramento, per la definizione legale di assembramento leggi qui). Sono comunque SAPR, non aeromodelli, quindi ci sono molte cose da sapere per usarli legalmente, per questo ci facciamo un convegno: gli adempimenti più importanti sono la registrazione a Enac di macchina e operatore (che appunto non ha bisogno di patentino o visita medica aeronautica), una assicurazione aeronautica per SAPR (200 euro/anno per i soci di DronEzine) e la preparazione della manualistica aeronautica, che il più delle volte è fornita da chi vende il drone o il kit di alleggerimento per i droni commerciali.

DJI Spark trecentino modificato da DxDrone

Puoi fare foto e riprese professionali e venderle senza patentino, puoi volare in città, per i trecentini tutte le operazioni specializzate, in qualsiasi contesto, sono sempre non critiche quindi se non c’è una no fly zone permanente o temporanea non c’è bisogno di chiedere il permesso a Enac nemmeno per il volo in città, anche se potrebbero essere necessari i permessi del Comune o altri enti se si vola in spazi pubblici, dei parchi nazionali per volare nei loro confini e di Enav se il volo avviene in una ATZ aeroportuale. e puoi avvicinarti quanto vuoi alle persone (non in assembramento), non c’è altro limite che il buonsenso, visto che la responsabilità in caso di incidenti è sempre del pilota.

DJI Spark guida la carica dei 500
Il movimeno dei trecentini sta crescendo a ritmi sbalorditivi, troppi sono i vantaggi di questo genere di macchine, che hanno avuto un impulso notevole da che è uscito il DJI Spark, drone nato per i selfie ma particolarmente semplice ed economico da modificare e trasformare in trecentino, ormai sono una decina le aziende che offrono Spark modificati con tutta la manualistica necessaria.

Dai dati che cortesemente ENAC ci ha fornito, è evidente e sbalorditiva l’esplosione dei trecentini derivati dagli Spark modificati, come si vede nel grafico qui sotto:

Se prima dello Spark i trecentini esistevano ma erano piuttosto rari, da che lo Spark è sul mercato, nel luglio scorso, stanno diventando una splendida realtà, con ben 173 nuovi operatori registrati solo nel mese di Settembre (tra l’altro i dati fonitici da ENAC sono parziali per settembre, si fermano al giorno 26).

Grazie alla drammatica accelerazione degli ultimi tre mesi, sono ormai 509 gli operatori che usano droni inoffensivi, il 13 per cento del totale, in massima parte trEcentini (solo 34 sono droni inoffensivi sotto i due chili, che invece il patentino lo richiedono eccome), e il trend è in pieno sviluppo e non accenna a rallentare. Il 2017 sarà ricordato come l’anno del volo leggero con leggi leggere, non perdere l’occasione di scoprire tutto su queste macchine affascinanti usate per le riprese video anche professionali e addirittura l’aerofotogrammetria, sia pure con evidenti limiti.

VienI a Prato il 22 Ottobre, incontra gli operatori che li usano, le aziende che li producOno, i consulenti aeronautici che spiegano come usarli e ottenere il massimo da una grande macchina dalle piccole dimensioni.
Schermata 2017-09-15 alle 11.15.36Insieme a queste realtà, Dronezine organizza per Domenica 22 ottobre il convegno TRE ETTI DI LIBERTA’ nella splendida cornice dell’agriturismo Fattoria Javello di Prato, via Javello 52, Montemurlo (Prato).

Potrai vedere in volo e a terra i trecentini, toccarli, provarli e scoprire come si usano nella ricca sezione di convegni. La scaletta è ancora provvisoria:

Ore 10:30: apertura area espositiva
Schermata 2017-09-15 alle 12.12.54
Ore 11:30: Filippo Fiaschi di Ileron racconta cosa si può fare legalmente con i droni inoffensivi
Ore 12:00 : Tavola rotonda con i produttori di droni inoffensivi, caratteristiche, prezzi e case history
Ore 13.30: Intervallo pranzo (al sacco, portati panini e bibite)
Voli dimostrativi e area espositiva
Ore 15: Le scuole di volo al tempo dei trecentini: quale ruolo per le scuole di volo in presenza di droni che non richiedono l’attestato di pilota

Schermata 2017-09-15 alle 12.14.11Ore 16: Tre etti di aerofotogrammetria: quali modelli 3D del territorio si riescono a ottenere con un trecentino? A cura della  professoressa Grazia Tucci del Dipartimento d’Ingegneria Civile ed Ambientale dell’Università degli Studi di Firenze

Voli dimostrativi e area espositiva

Ore 17:30: Rinfresco offerto dalle aziende espositrici e Dronezine
Ore 18:30: Saluti

Nel corso della giornata verranno proposte diverse iniziative, che ancora non riveliamo per non guastare la sorpresa, e saranno distribuite gratuitamente le copie della rivista DronEzine Magazine numero 25 con un ricco servizio giornalistico sui droni inoffensivi. Ci vediamo a Prato, non mancare!

La partecipazione è gratuita, ma occorre registrarsi per email a info@dronezine.it

i posti sono limitati, e ci aspettiamo molte persone.  Quindi ti aspettiamo, ma registrati subito.
bambini, compagne/i, amici sono benvenuti, ma per favore, se vieni in compagnia nell’email dicci in quanti sarete, per noi è importante fare i conti di quanti verranno per non rischiare di superare la capienza della location. Se poi cambi idea o non riesci a venire, scrivici che così possiamo liberare il posto per qualche ritardatario 🙂

 

5974 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: