DJI Mavic 2 Enterprise Dual, un drone con fotocamera termica FLIR dedicato alle imprese

0

Con cadenza sempre più ravvicinata DJI, il colosso asiatico leader di mercato nel settore droni, presenta nuovi prodotti sempre molto innovativi e all’avanguardia.
Dopo aver stretto una importante partnerships con FLIR Systems , società quotata al NASDAQ,   DJI ha presentato ieri un nuovo drone della serie Mavic 2 Enterprise, denominato Mavic 2 Dual, considerando la sua implementazione di una camera ottica e una termica.

Con questo doppio sensore il DJI Mavic 2 Enterprise Dual, permette quindi di avere in un drone pieghevole e facilmente trasportabile sia una camera tradizionale che lavora sullo spettro visibile all’occhio umano, sia una termocamera che lavora sulla banda degli infrarossi e che permette quindi di rilevare fonti di calore, differenze di temperature e di consentire anche il ritrovamento di persone scomparse nei boschi.

DJI Mavic 2 Enterprise Dual, un drone che sembra nato per le missioni di ricerca e soccorso

Il Mavic 2 Dual della serie Enterprise, è un drone che incorpora quindi tutte le caratteristiche di volo dei suoi predecessori, ottima stabilità presenza di sensori su tutti i lati, al quale si può aggiungere nella parte superiore o un faretto molto potente con tecnologia LED o un altoparlante o un emettitore stroboscopico.
Viene da se pensare che tale oggetto sia dedicato in modo particolare a un utenza lavorativa e non amatoriale. Un drone il DJI Mavic 2 Enterprise Dual che casca a fagiolo in tutte quelle missioni di ricerca e soccorso dove la tempestività di intervento sia determinante. Immaginiamo una situazione nella quale i soccorritori arrivino il prima possibile su luogo presunto della scomparsa di una persona o un animale.
Giunti magari a piedi per impossibilità di usare altri mezzi, tirino fuori dallo zaino il drone pieghevole Mavic 2 Dual e inizino immediatamente le ricerche usando prima la camera ottica e poi senza atterrare, magari approfittando del calar della sera o della temperatura, possano passare alla visione agli infrarossi per trovare traccie termiche dello scomparso.

Un termocamera di piccole dimensioni per trovare fonti di calore invisibili all’occhio umano

Uno scenario assolutamente realistico e applicabile che potrebbe salvare molte vite e tutto questo grazie al sensore prodotto da FLIR e installato sul drone della serie Enterprise DJI Mavic 2 Dual.
Il potenziale uso del drone DJI Mavic 2 Enterprise Dual, non si ferma solo alla catastrofi o alle emergenze, ma pub essere di grande aiuto anche per i manutentori di pannelli fotovoltaici e valutarne il funzionamento dopo qualche anno. Per ingegneri o altri tecnici che vogliano controllare le perdite di calore di un appartamento o capannone industriale.

Direttamente dal sito del produttore DJI Innovation si possono leggere queste specifiche tecniche.
Mavic 2 Enterprise Dual è dotato di una fotocamera stabilizzata a 3 assi che ospita un sensore 4K side-by-side per l’acquisizione della luce visibile e una termocamera FLIR Lepton® per l’acquisizione dei dati termici. L’uso combinato di questi sensori conse ai piloti di effettuare voli di notte e di volare in condizioni diurne complesse come nebbia e fumo – compatibilmente con le  normative vigenti in un determinato Stato.

Gli utenti possono scegliere tra più modalità di visualizzazione intelligente nell’app di controllo del volo DJI Pilot per visualizzare i dati dalla fotocamera a doppio sensore:
– FLIR MSX® – L’MSX brevettato di FLIR, o imaging dinamico multispettrale, imprime dettagli ad alta fedeltà e luce visibile alle immagini termiche in tempo reale per migliorare i dettagli visivi, aiutando i piloti a identificare e interpretare rapidamente i dati critici che potrebbero non essere immediatamente visibili a nudo occhio.
– Spot Meter – Visualizza la temperatura media di un oggetto, aiutando i piloti a monitorare e misurare oggetti critici o pericolosi mantenendo una distanza di sicurezza.
– Area Measurement: visualizza la temperatura media, minima e massima, nonché le posizioni corrispondenti di ciascuna area, consentendo agli ispettori di valutare rapidamente gli oggetti e determinare se un asset potrebbe essere surriscaldato.
– Isotherm: consente ai piloti di designare gamme di temperature specifiche da visualizzare utilizzando una tavolozza di colori personalizzata in modo che gli oggetti all’interno della gamma trasmettano un contrasto maggiore e una migliore visibilità. Questa funzione include profili personalizzati per aiutare i piloti di ricerca e soccorso nell’individuazione delle persone e per aiutare i vigili del fuoco a identificare i punti caldi negli incendi, nonché un’impostazione personalizzata del profilo per una maggiore flessibilità.

Caratteristiche tecniche della camera termica FLIR

Direttamente dal sito ufficiale DJI:
M2ED THERMAL CAMERA
Sensor Uncooled VOx Microbolometer
Lens HFOV: 57°
Aperture: f/1.1
Pixel Pitch 12 μm
Spectral Band 8-14 μm
Image Size 640×480 (4:3);
640×360 (16:9)
Still Photography Modes Single shot
Burst shooting: 3/5/7 frames
Video Recording Modes 640×360 @8.7fps
Accuracy High Gain: Max ±5% (typical)
Low Gain: Max ±10% (typical)
Scene Range High Gain: -10° to +140°C
Low Gain: -10°to +400°C
Photo JPEG
Video MP4, MOV (MPEG-4 AVC/H.264)

In aggiunta alle possibilità offerte dalla termocamera incorporata è possibile aggiungere importanti accessori al Mavic 2 Dual Enterprise.

Accessori modulari per funzionalità aggiuntive

Il Mavic 2 Enterprise Dual è compatibile con la linea completa di accessori Mavic 2 Enterprise. Sono montati in modo sicuro sul corpo del drone e azionati tramite l’app di controllo del volo DJI Pilot. Questi accessori aprono nuove strade affinché i piloti possano comunicare e lavorare dall’aria, spostando droni oltre gli strumenti di imaging e in piattaforme configurabili che migliorano la produttività della missione.

Spotlight: un doppio riflettore con una luminosità di 2.400 lumen aiuta gli operatori nello svolgimento di missioni in aree scure o poco illuminate. Spotlight è ideale per la ricerca e il salvataggio, nonché per le applicazioni di ispezione.
Altoparlante: un altoparlante con una proiezione massima di 100 decibel (distanza di 1 metro) consente ai piloti di riprodurre fino a 10 registrazioni vocali personalizzate su richiesta, fornendo un canale di comunicazione agli individui vicini che può essere fondamentale durante le operazioni di emergenza salvavita.
Faretto: Progettato in base agli standard Night Waiver della Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti, il Beacon M2E è dotato di uno stroboscopio luminoso lampeggiante visibile a tre miglia di distanza.
Questo aiuta i piloti a svolgere missioni in condizioni di scarsa illuminazione o di notte in modo molto più sicuro e fornisce ulteriore consapevolezza dello spazio aereo per gli operatori di droni e aerei tradizionali.

Funzionalità avanzate di sicurezza dei dati

Mavic 2 Enterprise Dual include le stesse funzionalità di Mavic 2 Enterprise per proteggere l’integrità di foto, video, registri di volo e altri dati generati durante voli sensibili. Incorpora 24 GB di memoria di bordo integrata e protezione tramite password, creando responsabilità per tutti gli accessi alle funzioni dei droni e ai dati memorizzati.
Quando la protezione password è abilitata, gli utenti devono inserire la propria password ogni volta che attivano il drone, collegano il telecomando con il drone e accedono allo storage onboard del drone, dando loro pieno utilizzo esclusivo e maggiore sicurezza. Ciò garantisce un accesso sicuro al drone e alla sua memoria dati integrata, proteggendo al contempo tali dati anche se il drone è fisicamente compromesso.

Inoltre, una funzione di registrazione cronologica GPS codifica l’ora, la data e la posizione di ogni immagine registrata scattata dalla videocamera, aiutando la responsabilità del pilota e assicurando che i dati acquisiti dal drone possano essere considerati affidabili e utilizzati in situazioni di revisione delle ispezioni critiche dell’infrastruttura potenziali procedimenti legali.

Inoltre gli uffici governativi o pubbliche amministrazioni con potenziali problemi di sicurezza dei dati elevati possono utilizzare la funzione Modalità dati locali nell’app DJI Pilot che, una volta attivata, impedirà al dispositivo mobile connesso dell’utente di inviare o ricevere dati su Internet.
Ciò fornisce ulteriori garanzie di sicurezza per gli operatori di voli che coinvolgono infrastrutture critiche, progetti governativi o altre missioni sensibili.

 

Migliorare la sicurezza del volo e dello spazio aereo con la ricezione in tempo reale dei segnali dei trasponder

Tutti i Mavic 2 Enterprise Dual sono equipaggiati con la tecnologia AirSense di DJI per garantire che i droni siano un valore aggiunto nei cieli. La tecnologia  AirSense migliora la consapevolezza della situazione dei piloti e migliora la sicurezza dello spazio aereo allertando automaticamente i piloti di droni dei segnali ADS-B dagli aerei e dagli elicotteri vicini e inviando avvisi di posizionamento in tempo reale tramite l’app di controllo del volo DJI Pilot.

Questa sistema offre un ulteriore livello di sicurezza per gli operatori professionali di droni che volano in uno spazio aereo congestionato o in contemporanea con altri aeromobili per esempio nella soppressione degli incendi boschivi, il ripristino di emergenza e il monitoraggio delle infrastrutture a causa di un disastro.

Volo silenzioso e batteri auto-riscaldanti per operare anche a basse temperature

Mavic 2 Enterprise Dual utilizza i motori di propulsione FOC di DJI combinati con eliche efficienti per un volo più silenzioso ed efficiente, offrendo una autonomia di volo massima fino a 31 minuti e una velocità massima di 72 km/h  . Inoltre, una batteria auto riscaldante consente al drone di funzionare in modo affidabile in condizioni climatiche avverse fino a -10 gradi.

Prezzo e disponibilità del drone DJI Mavic 2 Enterprise Dual

Il drone DJI Mavic 2 Enterprise Dual con relativi accessori è acquistabile oltre che dallo store ufficiale DJI, anche dal DJI ARS Store italiano. al prezzo di euro 2.899,00.

 

1311 visite
Commenta:

Segui DronEzine sui social: