Convegno: Le future sfide del diritto aeronautico: nuovi aeroporti, nuovi aeromobili

0

Modena 10-11 ottobre 2014 – un interessante workshop che riguarderà anche l’universo dei droni civili si svolgerà presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, Cattedre di diritto aeronautico e di diritto dei trasporti.  Il convegno si prefigge  l’obiettivo, attraverso due distinte sessioni, di approfondire alcuni specifici aspetti riguardanti gli APR e gli  aeroporti, coinvolgendo, in un proficuo scambio di idee, operatori del diritto ed operatori del comparto aeronautico.

«Il mondo aeronautico è in continua evoluzione, costringendo gli operatori del settore e quelli del diritto a confrontarsi con nuove realtà e nuove problematiche giuridiche, spesso non adeguatamente disciplinate a livello normativo.« afferma  il Prof. Bruno FRANCHI Associato di diritto aeronautico
nell’Università di Modena e Reggio Emilia. «È il caso, ad esempio, degli aeromobili a pilotaggio remoto (APR) – droni ndr – , che dopo aver trovato ampio impiego in campo militare si affacciano oggi, quasi con irruenza, sul mercato civile, dove sono destinati asostituire gli aeromobili “tradizionali” nello svolgimento di molteplici attività.»

convegno-2

«Al riguardo, pare opportuno ricordare che fu proprio l’Università di Modena e Reggio Emilia ad organizzare, nel 2003, nell’ambito del “Master di 2° livello in diritto aeronautico e gestione dell’impresa aeronautica”, con la collaborazione di Alenia Aeronautica, uno dei primi convegni italiani sugli “aeromobili senza pilota a bordo”, al fine di esaminarne i relativi profili tecnici e giuridici.» –  prosegue Franchi che introdurrà la prima sessione del convegno che aprirà le porte  venerdi 10 ottobre 2014 alle ore 14:30.
«Come spesso accade il diritto si trova, anche nel caso degli APR, a rincorrere una realtà già esistente ed in forte evoluzione, alla quale si stanno affacciando pure operatori privi di adeguate conoscenze
in campo aeronautico, imponendo così la tempestiva adozione di disposizioni normative chiare e complete per evitare non soltanto pregiudizi alla pubblica incolumità, ma anche ripercussioni negative sullo stesso sistema aviazione civile. Particolare interesse desta, ad esempio, la problematica della assicurazione dei mezzi in questione, che sta suscitando non pochi interrogativi tra le imprese del comparto assicurativo.» conclude il prof. Franchi.

Lista dei relatori di notevole  caratura  che include tra l’altro la presenza del ing. Carmine Cifaldi, Direttore della Direzione regolazione navigabilità di ENAC.
Qui è possibile scaricare il programma completo  e la scheda di adesione e partecipazione gratuita al congresso.

 

1653 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: