DJI Phantom 2, problemi di firmware

0

DJI avvisa via email i possessori dei Phantom v.2 che abbiano effettuato l’aggiornamento alla versione firmware v3.10 a ritornare sui propri passi.

Non sono chiare le cause di questo downgrade obbligatorio che dalla attuale versione 3.10  fa ritornare alla precedente 3.08 di novembre 2014. L’ultima versione conteneva peraltro l’inclusione della città di Washington DC nelle  NoFlyZone a seguito dello spiacevole incidente del drone caduto dentro al perimetro esterno della Casa Bianca.

DJI richiamo per downgrade firmware

lettera ricevuta da DJI per richiamo aggiornamento firmware

 

Qui di seguito una breve traduzione delle istruzioni ricevute.

Se avete già aggiornato il firmware Phantom a v3.10, reimpostare il firmware alla versione precedente (v3.08) immediatamente.

Per fare ciò, collegare il Phantom al PC, avviare il software DJI Phantom Assistant e seguire le procedure standard per l’aggiornamento del firmware.  Il vostro Phantom verrà riportato automaticamente alla precedente versione V3.08
Se non avete ancora aggiornato il vostro firmware alla v3.10 nessuna azione sarà necessaria.
Se avete una versione  del firmware più vecchia, DJI suggerisce l’aggiornamento alla v3.08.
Per verificare la versione del firmware installato collegare  il Phantom al PC, avviare il software DJI Phantom Assistant, e cliccare su “Upgrade”.

Molto solerte la casa asiatica a risolvere i bachi software che recentemente hanno afflitto tra l’altro anche l’ultimo nato DJI Inspire1.

3723 visite


Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: