Il drone graffitaro, esiste davvero ?

0

Un video virale, veramente ben concepito mostra come un gruppo di ragazzi con il loro fedele drone da zainetto possano disegnare graffiti sopra a muri inaccessibili grazie alla tecnologia offferta da un drone civile.

Unmanned Aerial Vandalism, questa la nuova definizione per il ben più noto e conosciuto acronimo UAV (Unmanned Aerial Veichle) che hanno voluto rendere propria.

drone graffitaro

Si chiama Tyrone Drone, ma il nome non ha importanza, munito di una bomboletta spray, usando le ben note tecnologie del follow me e tanta fantasia concentrata dentro una app per smartphone, permette agli screanzati autori di esprimersi la loro personale concezione di arte contemporanea urbana.

Sul loro sito troneggia irriverente il seguente slogan:

Raggiungi nuove vette di espressione artistica con Tyrone Drone. Abbiate il coraggio di taggare ovunque. Certo non si potrà mandare in crash la Casa Bianca, ma Tyrone è armato con un paio di bombolette di vernice spray e nessuna coscienza. Dipingi il tuo quartiere o distruggilo con graffiti.

 

Tyron drone. app per il drone graffittaroAl di la delle epiche o incivili gesta che potrebbero essere compiute se qualcuno avesse effettivamente realizzato questa app per il disegno dei murales con il drone, l’oggetto volante non identificato parrebbe costruito intorno ad un IRIS+  di 3DRobotics come afferma Chris Anderson nel suo blog.

Ricordiamo comunque che i droni graffittari esistono e artisti con una fantasia particolarmente vivace li usano già da tempo, ma con scopi ben più nobili, che non siano una semplice vandalismo urbano o una abile trovata pubblicitaria. Comunque per ora di criminale, ci sono solo i loro passaggi sopra alle autostrade.

 

946 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: