Si scrive Drone Show, si legge Futuro Hi-Tech: Domani, Fiera di Ferrara, Guest Stars Chris Anderson

0

Aria di futuro, alla Fiera di Ferrara, dove domani (Sabato 28 Marzo, ndr) esordirà il “Ferrara Drone Show“, l’evento di due giorni dedicato ai droni a uso civile. Patrocinato da ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, il Drone Show è organizzato da Ferrara Fiere Congressi, con il supporto tecnico di una delle massime autorità mondiali del settore, Marco Robustini, che ha al suo attivo oltre quattromila ore di volo e la collaborazione con alcune aziende statunitensi leader nel mondo nella programmazione.

Sono tanti i motivi che rendono la manifestazione imperdibile, sia per gli operatori che per chi vuole restare aggiornato sui prodotti a più alto contenuto tecnologico e innovativo, tra i quali i droni spiccano per l’enorme potenziale applicativo. Fiore all’occhiello del Drone Show, un appuntamento straordinario con un personaggio altrettanto eccezionale: alle 12, la Fiera di Ferrara ospiterà, infatti, Chris Anderson, universalmente considerato lo Steve Jobs dei droni e un vero e proprio “guru” delle nuove tecnologie. Già direttore di “Wired USA” e autore del best seller “La coda lunga”, che portò la rivista “Time” a inserirlo tra le cento persone più influenti del pianeta, Anderson è oggi CEO di 3D Robotics, la maggiore azienda di elettronica open source al mondo (presente, peraltro, nell’area espositiva del Drone Show).

Primati e guest star a parte, l’evento di Ferrara Fiere offrirà al pubblico il gotha dei droni, con aziende del calibro di Italdron, Aibotix e Virtual Robotix (solo per citarne alcune), che mostreranno prodotti in anteprima ed effettueranno dimostrazioni in un’apposita area indoor.

Sul fronte dei convegni, oltre che da Anderson, il programma sarà scandito da temi di grande interesse: l’intera giornata di Sabato vedrà susseguirsi a ritmo incalzante workshop sul regolamento ENAC – “noflyzones”, sanzioni, privacy e sicurezza -, sui droni come strumento di telerilevamento e sul loro impiego nell’agricoltura di precisione (come da tempo avviene in Giappone, dove già oggi si contano più droni che trattori).

I convegni di Dronezine per il Ferrara Drone Show

Ampio spazio, poi, allo spettacolarità e all’agonismo, con il “1° Trofeo FPV Multirotor Race”: venti agguerritissimi piloti di droni si sfideranno tra passaggi radenti, strette virate e ostacoli da evitare all’ultimo secondo, a tutto gas e con la massima precisione, per aggiudicarsi la prima tappa del Campionato Italiano “FPV Grand Prix”.

In parallelo al Drone Show si svolgerà “Tecnoelettronica“, il salone sui nuovi sistemi operativi, la piattaforma elettronica “Arduino”, le stampanti e gli scanner 3D, i dispositivi per il risparmio energetico, la robotica, le tecnologie di uso quotidiano più all’avanguardia e i makers. Sezione di Tecnoelettronica è, infine, “Game Challenge“, dove terranno banco il videogioco in rete, con tornei di piattaforme “cult” come Mortal Kombat, Call of Duty e Tekken Tag, e i “retro games”, con la mostra-scambio di cimeli pressoché introvabili (dai giochi per il Commodore 64 e il Sega Master System fino alla PlayStation 1).

Biglietto intero, 9 euro; biglietto ridotto (scaricabile dal sito www.ferraradroneshow.it), 7 euro.

1731 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: