“Volasicuro”, l’iniziativa di DronEzine, sbarca nei supermercati

0

Il distributore bolognese MT Distribution sta portando migliaia di droni DJI nelle grandi catene dell’elettronica e nei centri commerciali. DronEzine non poteva lasciare da soli gli acquirenti di queste macchine, dal momento che moltissimi nuovi acquirenti di droni da supermercato non hanno mai fatto volare nulla che abbia un radiocomando e nessuna idea di cosa hanno per le mani. Chi compera un drone al supermercato potrebbe non avere neppure la più vaga idea della responsabilità che deriva dal farlo volare, e magari non gli sembra di fare nulla di male a farlo volare in Piazza Duomo a Milano.

Vademecum firmato DronEzine nei punti vendita
Così, in collaborazione con DronEzine, MT Distribution ha inserito nelle confezioni dei droni DJI e in apposite aree ricavate all’interno dei punti vendita l’utilissimo vademecum firmato DronEzine che spiega con parole semplici e con icone cosa si può e non si può fare volando come amatori, quindi seguendo le regole per aeromodellisti dell’art. 23 dell’attuale regolamento ENAC (e che, secondo fonti vicine a Enac stessa, non dovrebbero cambiare nemmeno nel prossimo regolamento).
Inoltre gli acquirenti troveranno anche la brochure con l’offerta VolaSicuro , un pacchetto che abbiamo sviluppato apposta per loro, e per chiunque voglia imparare a volare in sicurezza e ottenere il massimo dal suo drone: un corso che insegna a gestire le emergenze e tutto quello che serve per volare  volare informati e assicurati. VolaSicuro comprende dunque un corso di pilotaggio (erogato da una delle oltre 30 scuole di volo ENAC convenzionate con DronEzine in tutta Italia), l’assicurazione (derivata dalla FIAM FreeLance), un anno di abbonamento a DronEzine e il manuale Multicotteri e Droni di Luca Masali, il tutto a un prezzo piccolissimo.
Insomma, i droni invadono oggi i supermercati e domani il cielo, noi facciamo il possibile per essere a fianco di questi nuovi dronisti offrendo gratuitamente le informazioni di di base per volare nel rispetto della legge, della sicurezza e della privacy.
Lo facciamo volentieri, anche se un poco ci colpisce che tocchi a noi che siamo una rivista e non alle istituzioni prenderci la responsabilità e l’onere di informare i consumatori su cosa possono e non possono fare con il loro drone, ma è un onere che ci accolliamo volentieri, certi di dare in questo modo il nostro contributo alla crescita di una generazione di utenti consapevoli e informati. E consapevolezza e informazione sono la base della sicurezza e del futuro stesso del movimento dei droni in Italia.

1908 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: