L’ateneo di Leuven sfida Amazon e Google con VertiKUL 2

0

La tecnologia dello switch è nota: utilizzare le proprietà di decollo e atterraggio verticali proprie dei quadricotteri e mixarle con le capacità dinamiche dei velivoli convenzionali una volta raggiunta la quota di crociera. Test sono già stati effettuati non solo da colossi come la Nasa, ma anche da startup che hanno lanciato la loro idea su Kickstarter, come X Plus One.
E a questi si è aggiunta l’Università belga di Leuven, che sta perfezionando VertiKUL 2 (KUL è l’acronimo di Katholieke Universiteit Leuven), un velivolo che, secondo il team di ricercatori, sfiderà i delivery drone di Amazon Prime Air and Google’s Project Wing.

Il principio della conversione, come detto, è nota e sono gli stessi progettisti a illustrarla in questo video.

Come si è visto nel filmato, il VertiKUL 2 ha un antenato: il VertiKUL 1, progettato nel 2014 dagli studenti Maarten Verbandt, Cyriel Notteboom e Menno Höchstenbach. La prima versione, però, ha denotato grossi limiti nell’aerodinamica, tanto che il vento contrario e le raffiche potevano cambiare sensibilmente il rendimento del velivolo. Per questo il team ha deciso di rilanciare il progetto con un nuovo prototipo.
«Abbiamo ridotto la dimensioni delle ali, modificando anche il profilo della fusoliera», ha spiegato a Reuters il leader del gruppo dei ricercatori, Bart Theys. «Inoltre l’inclinazione a 45° fa sì che le quattro eliche necessarie per il decollo abbiano un ruolo anche in fase propulsiva».
I test all’aperto sono stati confortanti, con VertiKUL che è stato in grado di viaggiare fino a 30 km, con un payload di un chilo. Miglioramenti sono stati apportati anche nel GPS, con il velivolo che atterra con un margine di errore di una decina di centimetri.
Il prossimo passo? Introdurre un automatismo che permetta lo scambio delle batterie, influendo sull’autonomia di volo.

Per questo il team belga è alla ricerca di altri finanziamenti per l’ultimo step ingegneristico. Dopo di che ci sarà l’ultimo passaggio: ottenere il permesso per poter prendere il volo su base commerciale.

857 visite

Share.
Commenta:

Segui DronEzine sui social: